Alfa Romeo Giulia e Stelvio Web Edition: versioni pensate per l’e-commerce

Ricca dotazione e vantaggi esclusivi

Alfa Romeo Giulia e Stelvio Web Edition: versioni pensate per l’e-commerce

Alfa Romeo lancia le speciali versioni Web Edition di Giulia e Stelvio, pensate per la customer experience di chi vuole acquistare la vettura in pochi passaggi e da ogni device attraverso la piattaforma online dedicata.

Da qualche giorno il marchio del Biscione offre la possibilità di scegliere sui propri canali digitali la berlina o il SUV della propria gamma in un allestimento decisamente ricco e con un’offerta dedicata che prevede in omaggio cinque anni di garanzia e i primi due tagliandi. La vantaggiosa iniziativa è disponibile sulla pagina web dedicata sul sito Alfa Romeo. 

Alfa Romeo Giulia Web Edition 

Sulle versione Web Edition di Giulia e Stelvio troviamo una serie di dotazioni esclusive. La Giulia Web Edition nasce sulla base dell’allestimento Executive e si arricchisce di vetri posteriori oscurati, sedili posteriore abbattibile, pinze freno rosse, palette del cambio al volante, modulo di ricarica wireless per lo smartphone e avanzati sistemi di sicurezza alla guida. Questa versione viene proposta con il motore turbo diesel da 2.2 litri da 190 CV abbinato a cambio automatico a 8 marce e trazione posteriore. 

Alfa Romeo Stelvio Web Edition

Per quanto riguarda l’Alfa Romeo Stelvio Web Edition, l’allestimento Veloce accoglie diverse novità come i sistemi avanzati di sicurezza alla guida, Wireless Charger, Hands Free Tailgate, cristalli posteriori oscurati, pinze freno gialle e Pack Performance che comprende palette cambio al volante in alluminio, bloccaggio differenziale posteriore e sospensioni attive Alfa Active Suspension. Due le opzioni disponibili in termini di motorizzazioni: il 2.0 turbo benzina da 280 CV e il 2.2 turbo diesel da 210 CV, entrambi affiancata da trasmissione automatica a 8 rapporti e trazione integrale Q4. 

Rate this post

Motorionline.com è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie
Seguici qui
Leggi altri articoli in Alfa Romeo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati