Alfa Romeo MiTo, ora anche con nuovo motore a GPL da 1.4 litri

Introdotto insieme ad un nuovo turbodiesel da 85 Cv

Novità sotto al cofano dell'Alfa Romeo MiTo, che ora può contare su un nuovo ecologico propulsore a GPL da 120 Cv e ad un innovativo turbodiesel da 85 Cv, in grado di emettere solo 90 g/km di CO2
Alfa Romeo MiTo, ora anche con nuovo motore a GPL da 1.4 litri

Fiat ha deciso di rilanciare con grandissima forza le sue motorizzazioni a combustibili alternativi, come metano e GPL. Proprio quest’ultimo è protagonista dell’ultimo rinnovamento dell’Alfa Romeo MiTo. Sono infatti state introdotte due nuove motorizzazioni, di cui una alimentata proprio a GPL: il turbo da 1.400 cc con potenza da 120 Cv, che va a rinnovare una motorizzazione già largamente apprezzata in passato.

Si tratta di un motore che risulta molto invitante per almeno due motivi. Il primo puramente economico: il GPL, nei distributori di benzina che offrono questo servizio (sempre più numerosi) costa in media quasi un euro in meno rispetto alla benzina normale. Non bisogna fare strani calcoli per capire che per la vita di tutti i giorni è un risparmio notevole dover fare solo ogni tanto un rabbocco di benzina, sostituendo i rifornimenti frequenti con questo carburante alternativo. Inoltre i motori a GPL, di cui quello della MiTo rappresenta l’unico esempio del segmento in ambito turbo, inquinano molto meno rispetto a quelli tradizionali. Unite il tutto alle recenti tecnologie di efficienza del motore e il gioco è fatto. Le prestazioni di questo stesso motore bi-fuel non sono assolutamente da sottovalutare, in quanto la coppia massima di 206 Nm si può raggiungere già a 1.750 giri al minuto e il passaggio da 0 a 100 si compie in soli 8,8 secondi. La velocità di punta è di 198 km/h. Il serbatoio da 38 litri in dotazione per il GPL è completamente a norma e studiato per essere sicuro anche in caso di incidente.

Insieme a questo nuovo motore a GPL, l’Alfa Romeo MiTo potrà contare anche su un nuovo turbodiesel JTDm da 1.3 litri e con una potenza massima di 85 Cv, raggiungibile ad un regime di 3.500 giri al minuto. La coppia massima di 200 Nm, invece, si raggiunge a 1.500 giri al minuto, il che consente di passare da 0 a 100 in 12,9 secondi e di toccare una velocità di punta di 174 km/h. Prestazioni perfettamente in linea con le esigenze della vita moderna di città. Inoltre, grazie ad una serie di novità meccaniche, questo motore appartenente alla seconda generazione di Multijet arriva ad emettere appena 90 g/km di CO2.

Motorionline.com è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie
Seguici qui
Leggi altri articoli in Notizie

Lascia un commento

2 commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • Leto ha detto:

    Ma ti rendi conto che è una notizia vecchia di 4 anni… la mito GPL è l’unica motorizzazione Turbo della categoria ad avere il GPL… e c’è da quando è stata lanciata la vettura…

  • Lorenzo V. E. Bellini ha detto:

    Infatti Alfa Romeo ha introdotto un motore rinnovato in questo senso, con varie migliorie tecniche. Posso riconoscere che in alcuni passaggi questo potesse essere poco chiaro per chi non fosse già stato al corrente della motorizzazione GPL della MiTo. Ho modificato il pezzo sperando di essere più chiaro e mi scuso per il fraintendimento.

Articoli correlati