Aston Martin Rapide, in vendita la versione speciale Luxe

Di lei avevamo già parlato. Denominandola con l’appellativo Luxe, lo stesso costruttore di Gaydon ha voluto imprimere a fuoco la caratteristica principale di questa berlina di segmento F: Aston Martin Rapide Luxe salta a piè pari la soglia della quotidianità per divenire emblema del lusso e della personalizzazione di gusto raffinato, rivolta a clienti d’un certo aplomb e d’un certo savoir-faire. Un oggetto di lusso, Rapide Luxe, che unisce – a sentire la stessa casa automobilistica britannica – dettagli funzionali e dettagli realizzati a mano, nell’opulenza più assoluta: una tre volumi che non si trova in impaccio nelle situazioni di marcia quotidiana.

Di che cosa si tratta? Aston Martin Rapide Luxe deriva da Rapide tout court e di essa mantiene il layout meccanico: rigorosamente sotto il cofano motore anteriore riposa un 6,0 litri V12, aspirato come da copione, che dispone di 476 cavalli di potenza e 600 Nm di coppia massima. Si interviene sulla marcia grazie al cambio automatico denominato da Aston Martin Touchtronic 2, che mette a disposizione sei rapporti. La trazione è posteriore.

La nuova Aston Martin Luxe viene dotata di alcune caratteristiche di lusso (proprio come dice il nome stesso): nuove cromie esterne, un’ampia gamma di pellame, da scegliere in contrasto o in abbinamento alla verniciatura della carrozzeria, un pacchetto di valigie composto da sei unità differenti, un impianto audio Bang&Olufsen, le sedute traforate e ventilate, con la possibilità di scegliere tra tre differenti livelli di temperatura, anche singolarmente per ognuno dei quattro sedili della berlina Aston Martin, impianto di infotainment con due schermi LCD da 6,5 pollici di dimensione, alloggiati nella parte posteriore dei poggiatesta anteriori, nuove tipologie di inserti decorativi e…

La lista di accessori offerti per questa nuovo allestimento è pressoché infinita, perché comprende tutti quelli che già il cliente poteva richiedere per Aston Martin Rapide. Non c’è notizia dell’entità dell’aggravio di prezzo per l’allestimento Luxe.

Rate this post

Motorionline.com è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie
Seguici qui
Leggi altri articoli in Anticipazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati