BMW e Toyota collaborano nello sviluppo di batterie agli ioni di litio

La nuova fase del rapporto tra i due costruttori

L'accordo che lega Gruppo BMW e Gruppo Toyota sfocia oggi in una fase di ricerca e sviluppo in cooperazione per la messa a punto di batterie agli ioni di litio di maggiore capacità e caratterizzate da prestazioni più interessanti
BMW e Toyota collaborano nello sviluppo di batterie agli ioni di litio

Il rapporto di partnership tra il Gruppo BMW e Toyota Motor Company è stato annunciato ufficialmente alcune settimane fa, ma sino ad oggi i contorni dell’accordo sono e sono stati molto vaghi, poco nitidi, mai definiti con precisione. In questo momento, però, possiamo raccontarvi qualche nuovo dettaglio in merito a questa collaborazione: se Toyota beneficerà a partire dall’anno 2014 (pare) dei motori diesel dello scaffale dell’Elica di Monaco di Baviera (pare che sotto il cofano dei modelli del brand asiatico saranno installati il 1,6 litri ed il 2,0 litri già sfruttati dalle automobili BMW e MINI), il marchio tedesco utilizzerà le meccaniche ecologiche e l’esperienza di Toyota e Lexus nel campo della mobilità sostenibile (molto probabilmente per la gamma BMW i). La seconda fase di questo accordo (quella di cui vi parliamo oggi) prevede lo sviluppo in cooperazione di nuove batterie agli ioni di litio ed un’ampia ricerca combinata in questo settore ancora tutto in divenire.

Il lavoro in collaborazione del Gruppo BMW e di Toyota Motor Company in questo campo è volto allo sviluppo di batterie agli ioni di litio (per le rispettive vetture ibride o elettriche) caratterizzate da prestazioni e capacità migliorate, grazie all’utilizzo di nuovi materiali per i componenti. Non sappiamo esattamente (non è stato indicato dal marchio giapponese, né da quello tedesco) quanto durerà questo programma di ricerca e di sviluppo e quando potremo vederne i frutti. Per il momento dobbiamo accontentarci di registrare i piccoli passi di questo matrimonio.

Scopri le Offerte


    Trova l'auto giusta per te
    Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi che mi interessano ai sensi dell’Informativa Privacy
    Leggi altri articoli in Notizie

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Articoli correlati