Bravo MSN Edition: il nuovo sodalizio di Microsoft e Fiat

La collaborazione fra Microsoft e Fiat fa un passo avanti: nasce la nuova Bravo MSN Edition, sintesi fra bellezza e funzionalità, stile italiano e innovazione, dotata di tutti quei dispositivi multimediali sperimentati negli ultimi anni sulle diverse vetture del gruppo Fiat.

I tratti distintivi della nuova Bravo saranno il logo MSN posizionato sui montanti posteriori e i colori specifici della carrozzeria, ovvero il rosso Maranello, il blu Maserati e il nuovo grigio Tempesta.
La vettura sarà disponibile in versione diesel 1.6 Multijet 16v da 120 cavalli, con filtro antiparticolato che rispetta i limiti di emissioni della normativa Euro 5.
Gli amanti della tecnologia avranno di che divertirsi alla guida della Bravo MSN, grazie ai numerosi congegni digitali disponibili a bordo: oltre al dispositivo di radionavigazione Instant Nav e alla tecnologia Blue&Me(che consente di ascoltare musica su vari tipi di lettori MP3, telefonare in vivavoce, scorrere la rubrica e ricevere sms, il tutto tramite Bluetooth), la funzione TMC Premium garantirà costanti aggiornamenti sul traffico e itinerari alternativi per raggiungere la meta impostata.
La nuova Fiat sarà presentata il 26 giugno tramite un’originale iniziativa: dalle capitali delle nazioni europee dove la vettura sarà commercializzata partiranno a bordo della Bravo MSN equipaggi formati utenti MSN e opinion leader.
Il dispositivo Eco:Drive, che permette di analizzare lo stile di guida per limitare le emissioni di CO², monitorerà il comportamento su strada dei vari equipaggi, per poi decretare il miglior team di guida e premiarlo con un riconoscimento in denaro.
L’iniziativa avrà anche uno scopo benefico: parte delle vincite raccolte verranno infatti devolute in ogni Paese a favore di diverse cause umanitarie. In Italia, serviranno a ricostruire un asilo nido in Abruzzo.

Motorionline.com è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie
Seguici qui
Leggi altri articoli in Anticipazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati