Citroen C3 in viaggio alla scoperta di Rocca Calascio [VIDEO]

La compatta francese sulle strade dell'Abruzzo

Citroen C3 in viaggio alla scoperta di Rocca Calascio [VIDEO]

La nuova Citroen C3 mette in mostra tutta la propria personalità nel nuovo video del Double Chevron che ci porta alla scoperta di Rocca Calascio, dove sorge uno storico castello di origine medievale che rappresenta uno dei luoghi simbolo dell’Abruzzo.

Forte dello stile del frontale rialzato che ne sottolinea l’autorevolezza della presenza su strada, di giorno come di notte grazie alla nuova firma luminosa a LED, in questo viaggio la nuova Citroen C3 si affida al motore benzina PureTech da 110 CV, Euro 6, abbinato al cambio automatico a 6 marce EAT6. Una motorizzazione questa in grado di esaltare le doti di maneggevolezza e dinamismo garantite dalla nuova Citroen C3, che in dimensioni contenute racchiude un carattere frizzantino. 

Il panorama ideale per sfruttare la ConnectedCam

Sulla scia di un successo partito nel 2016, con oltre 850.000 automobilisti che l’hanno scelta, la nuova Citroen C3 è stata lanciata sul mercato italiano ad inizio autunno di quest’anno. In quest’avventura lungo le strade dell’Abruzzo, la nuova best-seller del marchio francese sfrutta il suggestivo panorama per gli scatti con la ConnectedCam di bordo, una delle tante tecnologie presenti sulla nuova Citroen C3. 

Gamma variegata e personalizzabile

Oltre che rinnovata nello stile, con le fiancate dotate di nuovi Airbump a protezione della carrozzeria, la nuova Citroen C3 offre ancora più personalizzazione, con ben 97 combinazioni esterne, tre decorazioni per il tetto, nuovi disegni dei cerchi e tre ambienti interni con due versioni inedite. Cresce anche la comodità di viaggio grazie alla presenza dei sedili Advanced Confort, per una gamma che offre ampia scelta tra motori diesel e benzina, e tre allestimenti (Live, Feel e Shine) che possono essere arricchiti dai nuovi pacchetti Feel e Shine. 

Motorionline.com è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie
Seguici qui
Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati