Citroën C5 X: gran ritorno del double chevron nel segmento D

Citroen punta sul comfort e sull'unicità per entrare nel mondo premium

Citroen torna nel segmento D e lo fa a modo suo proponendo un’auto fuori dagli schemi e ricca di contenuti innovativi, come i modelli che l’hanno preceduta partendo dalla mitica Traction Avant fino alle più recenti XM, C6 e C5.

C5X punta sul comfort e sull’esperienza a bordo per i propri passeggeri per conquistare nuovi clienti in questo affollato segmento.

Esterni

Citroen C5X si pone come ammiraglia con dimensioni importanti, 4.8 metri di lunghezza x 1,86 di larghezza x 1,48 di altezza ed un passo di ben 2,78 metri a garanzia di spazio a bordo per tutti i passeggeri. La linea dell’auto è molto particolare e difficile da incasellare in definizioni standard perché qui convivono elementi appartenenti a tipologie di auto diverse.

Sul frontale si notano i fari led con firma luminosa a forma di V, passando poi per il cofano di dimensioni molto generose fino alle fiancate con la linea di cintura alta. Al posteriore troviamo anche qui un design unico che richiama in parte il mondo delle station wagon ed in parte quello delle auto shooting brake. Ci sono poi richiami al mondo SUV come l’assetto rialzato e le ruote di grandi dimensioni, fattori che garantiscono una seduta alta a tutto vantaggio della visibilità. 

Interni

C5X si pone come obbiettivo quello di massimizzare il confort di chi sta a bordo, e per fare questo Citroen ha creato un sistema di progettazione dedicato chiamato CITROEN ADVANCED COMFORT che riguarda tutti gli aspetti principali del veicolo come sospensioni, spazio a bordo, isolamento acustico, sedili, materiali ed anche la facilità di utilizzo dei dispositivi di bordo.

Il frutto di questo lavoro si nota subito negli interni dove c’è una forte attenzione al design ed al dettaglio, con la plancia a sviluppo orizzontale a creare un effetto lounge e nella scelta dei materiali di qualità. Sempre nell’ottica del comfort troviamo l’head up display a colori ed effetto 3D, il touchpad centrale da 12 pollici con connessione wireless mirror screen per Apple CarPlay ed Android Auto gestibile anche con i comandi vocali. Sul fronte degli ADAS Citroen C5X è dotata di guida autonoma di livello 2 e telecamere a 360°.

Comfort significa anche poter caricare agevolmente gli oggetti in auto, e qui abbiamo il portellone elettrico con tendina copri bagagli integrata ed una capacità di carico di ben 545 litri con il divano posteriore in posizione, che diventano 1.640 litri con gli schienali reclinati.

Motori e sospensioni

Al momento del lancio, previsto per l’autunno, saranno disponibili due motorizzazioni: una termica a benzina ed una ibrida plug in sempre a benzina con autonomia di 50 km  e velocità massima di 135 km/h in elettrico.

Come ogni ammiraglia Citroen che si rispetti le sospensioni devono essere uniche, ed anche qui abbiamo infatti le sospensioni  Citroen advanced comfort studiate appositamente per dare la sensazione di sorvolare sulla strada mantenendo comunque precisione e feeling alla guida. Sulla versione plug in saranno anche a controllo elettronico. Non ci resta che aspettare il lancio nelle concessionarie per conoscere tutti i dati tecnici ed i prezzi, insieme ad una prova su strada per poterne apprezzare il comfort di bordo.

Motorionline.com è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie
Seguici qui
Leggi altri articoli in Anticipazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati