Cupra Leon PHEV 2024 | Com’è & Come va

La prova su strada ed i consumi reali dell'ibrida plug-in

Cupra Leon – È sabato ed è quindi l’ora del classico appuntamento con una nuova puntata del nostro ‘Com’è & Come va’: questa settimana è il turno della berlina spagnola dall’animo sportivo. Un modello che ha visto le proprie vendite aumentate del 150% nel 2023, disponibile ora anche nella variante ibrida plug-in, con una potenza complessiva di 245 cavalli. È questa versione la protagonista dell’episodio odierno.

Dimensioni e design

Cupra Leon PHEV 2024

La Cupra Leon ha delle dimensioni tipiche da berlina, con una lunghezza di 4,40 metri, una larghezza di 1,80 metri, un’altezza di 1,47 metri, con un passo di 2,68 metri per garantire l’abitabilità per i cinque passeggeri per cui è omologata. L’abitabilità posteriore è buona per due passeggeri, che hanno adeguato spazio per testa e ginocchia. Quello centrale è molto più sacrificato per un pronunciato tunnel centrale e per la presenza del mobiletto con due prese USB-C e le bocchette per l’aria condizionata. La versione ibrida plug-in vede una capacità del bagagliaio ridotta, a causa della presenza della batteria, con una capienza di 270 litri. Dunque, una capacità abbastanza limitata, con anche uno scalino piuttosto pronunciato, che tuttavia permette di utilizzare il doppio fondo. Sono presenti dei ganci e delle tasche laterali.

A livello estetico, è proposto un aspetto dinamico fornito sin dal frontale, dove spiccano la griglia esagonale con il logo Cupra al centro, i fari Matrix LED ed i fari fendinebbia LED con funzione cornering. Il profilo della vettura è filante e propone i cerchi in lega forgiati da 19 pollici Performance, per dare un carattere ancora più ‘cattivo’, confermato dai vetri posteriori oscurati e dalla cornice dei finestrini in nero lucido. Anche il posteriore richiama l’animo grintoso, con paraurti e spoiler sportivi, l’illuminazione coast-to-coast con gli indicatori dinamici ed i terminali di scarico simulati.

Interni e tecnologia

Cupra Leon PHEV 2024

La sportività è ripresa anche all’interno dell’abitacolo, dove non manca comunque un ampio utilizzo della tecnologia, con il Virtual Cockpit digitale da 10,25 pollici e lo schermo centrale touchscreen da 12 pollici per la gestione dell’infotainment. Quest’ultimo è il sistema presente su tutte le vetture del marchio spagnolo, con una grafica moderna, ben rifinito ed intuitivo nel suo utilizzo. Dove sono presenti tutte le funzioni richieste, compresa la navigazione, così come la compatibilità smartphone con Apple CarPlay e Android Auto, anche wireless. A proposito di connessione, è presente la piastra per la ricarica wireless dei propri cellulari, oltre a quattro porte USB-C, due anteriori e due posteriori. Come dicevamo, anche il quadro strumenti è digitale e può essere personalizzato in numerose modalità. Non manca il climatizzatore automatico a tre zone, con bocchette anche per i passeggeri posteriori.

Gli elementi sportivi sono numerosi all’interno, con i comodi sedili avvolgenti in pelle nera, accoppiati al volante in pelle nero, con il logo Cupra in rame al centro. Una rifinitura ripresa anche sui profili delle bocchette di areazione. Anche sulla Leon è presente la linea luminosa a LED, personalizzabile nel colore e vista in altri modelli, sulla parte superiore della plancia e delle portiere, così come non mancano materiali morbidi al tatto ed un buon numero di vani portaoggetti. Presente anche il tetto panoramico.

Prova su strada

Cupra Leon PHEV 2024

Ora ci mettiamo al volante della berlina del marchio spagnolo, nella versione e-Hybrid, con motore quattro cilindri 1.4 benzina, accoppiato all’unità elettrica, per una potenza complessiva di 245 cavalli e 400 Nm di coppia massima. Una vettura che si mostra subito brillante, quando si preme il piede sull’acceleratore, rispecchiando l’anima sportiva di questo modello. Non solo per superare agilmente incroci o effettuare sorpassi, ma anche per adottare una guida più divertente.

L’accelerazione si sente già in modalità Normal, ma il suo meglio arriva adottando le due modalità più spinte, cioè la Sport o, ancor di più, la Cupra. Ci si può davvero divertire al volante, in particolare quando si affronta qualche tratto più tortuoso, anche grazie ad un buon assetto, ad uno sterzo preciso e con la giusta rigidità e ad una frenata pronta, con l’elettronica sempre pronta ad intervenire, in caso si tenda ad esagerare un po’. Ed anche il cambio DSG a 6 rapporti fa bene il suo lavoro: è preciso, forse solo un po’ più lento nella modalità Comfort. Ma il pacchetto è davvero molto buono.

Cupra Leon PHEV 2024

Abbiamo parlato molto di sportività, perché è un po’ l’anima di questa vettura, ma la Cupra Leon regala anche un buon comfort, se si vuole affrontare un viaggio più lungo. I sedili sono comodi, c’è una buona insonorizzazione, anche a velocità più elevate, ed anche l’assorbimento di buche o disconnessioni è buona, seppur i cerchi da 19 pollici si facciano un po’ facciano sentire. Un appunto è la visibilità posteriore ridotta, a causa dell’andamento da sportiva.

Tuttavia, c’è un pacchetto di ADAS completo e di primo livello: dal cruise control adattivo, utile in autostrada, al mantenimento di corsia, dalla frenata automatica d’emergenza con rilevamento pedoni e ciclisti alla visuale dell’angolo cieco, passando anche per l’avvisatore acustico con frenata d’emergenza in caso di pericolo all’uscita dal parcheggio. E non mancano la retrocamera ed i sensori per le manovre.

Consumi, autonomia e ricarica

Cupra Leon PHEV 2024

Chiudiamo parlando, come di consueto, un po’ di consumi. Partiamo dall’autonomia 100% elettrica: la casa ha dichiarato una percorrenza tra 55 e 60 chilometri, noi siamo riusciti ad arrivare a 52 km, in un contesto soprattutto cittadino.

Per quanto riguarda la percorrenza ibrida, dipende da quanto si tiene carica la batteria e noi consigliamo di farlo con costanza, perché proprio in queste condizioni la vettura è più performante sia a livello di prestazioni che di consumi, con un dato compreso tra 1,2 e 1,3 litri/100 km dichiarato dal marchio spagnolo. A batteria completamente scarica, abbiamo percorso 140 chilometri in autostrada ed il computer di bordo ci ha segnalato un consumo medio di 6,8 litri ogni 100 chilometri.

La batteria da 12,8 kWh di questa versione ibrida plug-in può essere ricaricata in corrente alternata fino ad una potenza massima di 3,6 kW. Da una colonnina pubblica, servono circa 3 ore e 33 minuti per una ricarica completa.

Prezzi

La Cupra Leon ha un listino prezzi a partire da 32.700 euro per la versione d’ingresso benzina, mentre per metterci al volante della versione plug-in hybrid da 245 cavalli servono 43.700 euro per l’allestimento VZ e 50.200 euro per la più cattiva VZ Carbon.

Pro e Contro

Ci PiaceNon Ci Piace
Dinamica di guida, design e tecnologiavisibilità posteriore e bagagliaio

Cupra Leon PHEV 2024

Cupra Leon PHEV 2024: scheda tecnica

Dimensioni: 4,40 m lunghezza x 1,80 m larghezza x 1,47 m altezza x 2,68 m passo
Motore: 1.4 e-Hybrid 245 CV e 400 Nm
Trazione: anteriore
Cambio: DSG a 6 rapporti
Velocità massima: 225 km/h
Allestimenti: VZ, VZ Carbon
Bagagliaio: da 270 litri
Consumi: 1,2-1,3 l/100 km secondo il ciclo combinato WLTP
Omologazione: Euro 6d
Prezzo: da 43.700 €

Rate this post
Motorionline.com è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie
Seguici qui
Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Array
(
)