DR Automobiles lancia al MIMO 2022 i due nuovi brand Sportequipe e ICKX, oltre a nuovi modelli EVO e DR [FOTO]

Così il costruttore molisano punta a crescere in Italia e in Europa

Al Milano Monza Motor Show, che apre oggi i battenti in Piazza Duomo, DR Automobiles Group porta un’ampia carrellata di novità con le quali il gruppo molisano, cresciuto in maniera importante sul mercato italiano negli ultimi mesi con un quota attuale dell’1,5%, ambisce a sviluppi ancora più importanti puntando al mercato europeo e presidiando fasce di mercato più alte, con il debutto di due nuovi brand, Sportequipe e ICKX, che si affiancano ai marchi generalisti EVO e DR.

Novità di prodotto importanti quelle del gruppo molisano che ampliano notevolmente la gamma di veicoli da proporre sul mercato e che l’amministratrice delegata di DR Antonella Tortola presenta così: “Con Sportequipe ci rivolgiamo a un pubblico più esigente mentre con ICKX presentiamo un fuoristrada 4×4”.

Parte dal marchio Sportequipe, questo guarda ai concetti di sportività ed ecosostenibile, proponendo una gamma composta da sei veicoli (quattro SUV, un pick-up e una city car) di segmento alto, che puntando su tecnologia e performance, da offrire ad un prezzo accessibile, strizza l’occhio a chi pratica sport come il golf, lo sci, la vela e a chi ama viaggiare.

Sportequipe 1

Sportequipe 1

La proposta del nuovo brand si articola con la Sportequipe 1, city car lunga 3,2 metri, completamente elettrica, con batteria da 31 kWh per un’autonomia di 250 km e un peso complessivo di 1.050 lg. La compatta, che avrà una potenza di 45 kW e un coppia massima di 150 Nm, toccherà la velocità di punta di 120 km/h. Si potrà ricaricare in 30 minuti con la ricarica ultra-rapida e avrà interni eleganti con sedili ed inserti in Alcantara, climatizzatore, infotainment con Android Auto e Apple CarPlay e modulo di ricarica wireless per lo smartphone. L’avvio della produzione, che avverrà completamente in Molise, è previsto entro fine 2022.

Sportequipe 5

Sportequipe 5

Si tratta del SUV più piccolo del nuovo brand, lungo 4,32 metri e disponibile con tre diverse motorizzazioni: 1.5 turbo benzina da 154 CV, 1.6 TGDI turbo benzina da 200 CV e 2.0 TGDI turbo benzina da 260 CV, abbinati ad un cambio CVT a 9 rapporti. Oltre ad interni in Alcantara, avrà anche un display touch da 12,3 pollici per l’infotainment, il tettuccio elettrico, i sensori di parcheggio posteriori e un sistema di telecamere con visione a 360°. Farà il suo ingresso a listino a settembre.

Sportequipe 6

Sportequipe 6

SUV intermedio di gamma, Sportequipe 6 misura 4,5 metri in lunghezza e dispone di motore 1.6 TGDI turbo benzina da 200 CV e 290 Nm, con cambio automatico DCT a 7 rapporti, per una velocità massima di 200 km/h. Dotato di sospensioni anteriori Mac Pherson e sospensioni posteriori indipendenti con sistema multilink e barra stabilizzatrice antirollio, oltre che di cerchi in lega da 20 pollici, Sportequipe 6 offre ampio spazio interno con tetto panoramico con apertura elettrica della parte anteriore, climatizzatore bi-zona, cruscotto LCD da 12 pollici e infotainment con display da 12,3 pollici. Sarà disponibile da settembre, anche nella versione Thermohybrid benzina/GPL e con il 2.0 TGDI turbo benzina da 260 CV.

Sportequipe 7

Sportequipe 7

Modello scelto da DR per guidare la Premiere Parade nella giornata inaugurale del MIMO 2022, Sportequipe 7 è un grande SUV 7 posti, lungo 4,7 metri, equipaggiato da un motore 1.5 turbo benzina da 160 CV abbinato al cambio automatico DCT doppia frizione a 6 marce, con una velocità massima di 190 km/h. Anche in questo caso, come il fratello minore Sportequipe 6, anche su questo SUV più grande, che sarà disponibile da settembre, è prevista la versione Thermohybrid benzina/GPL, quella col 1.6 TGDI turbo benzina da 200 CV e quella col 2.0 TGDI turbo benzina da 260 CV.

Sportequipe K

Sportequipe K

K è il nome del pick-up del nuovo brand Sportequipe. Dotato ampio cassone facilmente caricabile, ha un abitacolo con 5 posti e monta un motore 2.0 litri da 136 CV, con cambio manuale a 6 marce. Sportequipe K ha un peso di 2.040 kg e può rimorchiare fino a 2.000 kg, sfruttando il sistema di trazione integrale con marce ridotte inseribile elettronicamente. Il pick-up dispone anche di servosterzo idraulico, sospensioni anteriori a doppio triangolo sovrapposto con molle elicoidali e sospensioni posteriori con ponte rigido con balestre. Dentro troviamo interni in Alcantara, tettuccio aprile, infotainment con display touch verticale da 10,4 pollici, cruise control, TPMS e climatizzatore.

ICKX K2

ICKX K2

Il marchio ICKX debutta attraverso il K2, un fuoristrada puro spinto da 2.0 litri benzina Euro 6D da 162 CV con cambio automatico DCT a 8 rapporti, e che sarà disponibile anche nella versione Thermohybid benzina/GPL con un motore 2.0 turbo. Dotato di sistema 4×4 con marce ridotte, il K2 ha anche il doppio differenziale, anteriore e posteriore, a bloccaggio elettronico. Esteticamente il fuoristrada ha un look aggressivo con forme squadrate, cerchi in lega da 20 pollici e capote in materiale composito completamente rimovibili. Progettato per l’off-road estremo, il K2 vanta un abitacolo che assicura comfort e full optional di serie, con interni in pelle, sedili anteriori riscaldabili, climatizzatore bi-zon, infotainment touch da 12,3 pollici, crusie control, sensori di parcheggio e telecamera posteriori, Hill Discent Control.

Novità DR: nuova DR 3.0, DR 7.0 e DR 5.0 automatica CVT

Nella gamma DR, la DR 3 viene sostituita dalla DR 3.0, che mantiene lo stesso motore 1.5 da 116 CV con cambio manuale ma con design ed interni rinnovati. Un ulteriore novità sarà la versione CVT con cambio a 9 rapporti e freno di stazionamento elettrico. Dentro spicca la nuova plancia con display touch da 9 pollici con Android Auto e Apple CarPlay.

Arriva poi anche la DR 7.0, nuovo top di gamma con i suoi 7 posti per un SUV di 4,72 metri di lunghezza, equipaggiato col propulsore 1.5 turbo benzina da 160 CV abbinato al cambio automatico DCT a 6 rapporti. Offre la doppia modalità di guida (ECO e Sport) e tocca i 190 km/h di velocità massima. La DR 7.0 vanta un dotazione ammiraglia con interni in eco-pelle, tetto panoramico con tettuccio elettrico, climatizzatore automatico bi-zona, infotainment touch da 12,3 pollici con Android Auto ed Apple CarPlay, sistema di telecamere a 360°, sensori di parcheggio, cerchi in lega da 18 pollici.

DR 7.0

Sia la DR 3.0 che la DR.7 saranno disponibili da settembre, mentre sin da subito entra a listino la DR 5.0 con cambio automatico CVT (prezzo di 23.900 euro) che offre anche una dotazione di serie più ricca in cui spicca il tettuccio elettrico.

Inoltre al MIMO DR annuncia l’ingresso di DR 4.0 e di DR 6.0 all’interno di CarCloud, il primo servizio di abbonamento all’auto in Italia realizzato da FCA Bank attraverso la controllata Leasys Rent, specializzata in soluzioni di noleggio e subscription.

Novità EVO: restyling della EVO 4, nuova EVO 5 e pick-up Cross 4

Anche la gamma EVO presenta diverse novità a partire dal restyling della EVO 4 con rinnovamento stilistico, soprattutto nell’anteriore, e confermando motore e ricca dotazione della precedente versione. Altra new entry è la nuova EVO 5, che diventa un SUV compatto di 4,32 metri spinto da un motore turbo benzina da 136 CV e 210 Nm di coppia, con cambio manuale a 6 marce, per una velocità massima di 185 km/h. Promettendo un rapporto qualità/prezzo competitivo, la EVO 5 sarà disponibile entro fine anno.

EVO 5.0

Infine c’è il pick-up EVO Cross 4, un 5 posti con ampio cassone, spinto da motore 2.0 litri da 136 CV con cambio manuale a 6 marce. Dotato di sistema 4×4 con marce ridotte, il pick-up pesa 2.040 kg e ha una capacità di rimorchio massima di 2.000 kg. Anche in questo caso l’abitacolo è parecchio accessoriato e votato al comfort con sedili in eco-pelle, infotainment touch da 9 pollici, climatizzatore, cruise control e TPMS. EVO Cross 4 sarà a listino da subito con un prezzo di 29.900 euro.

5/5 - (1 vote)
Motorionline.com è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie
Seguici qui
Leggi altri articoli in Anticipazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Array
(
)