DS 3 Crossback 2021: PROVA SU STRADA dell’1.2 Puretech da 100 CV [FOTO]

Nuova DS 3 Crossback Puretech 100 Perfomance Line

La nuova DS 3 Crossback è il fulcro della rinascita del marchio DS, la “costola” premium del gruppo PSA, ora Stellantis, che ha deciso di rilanciarsi nel 2018 con una nuova carrozzeria, nuovi valori e nuove vetture di alta gamma. A distanza di 3 anni dal suo debutto abbiamo deciso di provare nuovamente una delle motorizzazioni più vendute in Italia, l’1.2 Puretech a benzina da 100 CV e 205 Nm di coppia, abbinato alla trasmissione manuale e all’allestimento Perfomance Line

DS 3 Crossback: l’innovazione dei motori Puretech 100 e 130 CV 

Nonostante una realtà sempre più elettrificata dei motori sulle auto di nuova generazione, DS non perde di vista un fiore all’occhiello della sua produzione ovvero la gamma di motorizzazioni a benzina PureTech. Si tratta di un’unità che ha vinto per 4 anni consecutivi il titolo di “Motore dell’Anno” per la sua categoria, sbaragliando la concorrenza dal punto di vista di efficienza, consumi e prestazioni. La bontà di questo propulsore è frutto di un investimento di oltre 410 milioni di euro e 210 brevetti tali da poter assicurare un contenimento delle emissioni del 18% rispetto ad un motore 4 cilindri di pari potenza e l’abbattimento del particolato del 75% grazie all’introduzione (come anche tutti gli altri brand) del filtro GPF o FAP: è caratterizzato da una diversa porosità dei componenti per adattarsi al meglio alle motorizzazioni a benzina. 

La pressione del carburante è stata aumentata fino a 250 bar per assicurare una migliore reattività ed efficienza del motore, portando un vantaggio concreto del 6% sui consumi. La presenza del nuovo filtro per il particolato poi, a differenza delle unità diesel, non richiede alcun tipo di manutenzione specifica e la sua rigenerazione avviene in maniera completamente passiva, date le più alte temperature di esercizio dei motori a benzina. In questo modo non vengono aumentate le emissioni di CO2 durante le fasi di rigenerazione, non vi sono cali di potenza o imprevisti nel normale utilizzo dell’auto. La progettazione digitale dei componenti come motore e cambio hanno permesso poi una maggior rapidità nella realizzazione delle unità e una miglior efficacia degli aggiornamenti apportati nel tempo. 

DS3 Crossback Puretech 100 CV 

Abbiamo provato la motorizzazione di ingresso alla gamma di DS 3 Crossback, l’1.2 turbo benzina PureTech 3 cilindri da 100 CV e 205 Nm di coppia massima, abbinato al rivisto cambio manuale a 6 marce. Un motore apparentemente sottodimensionato considerando la stazza dell’auto e il suo peso di 1.275 kg ma è riuscito a sorprenderci per una spiccata fluidità di marcia, soprattutto negli ambienti urbani. Da lode il cambio manuale, capace di innesti fluidi e rapidi, senza incertezze o scatti. La frizione è ben modulabile e leggera, ideale per il traffico urbano ma anche per godere di un buon feeling con la meccanica. Vanta anche prestazioni ottime grazie ad uno scatto sullo 0-100 km/h coperto in 10,9 secondi, sicuramente non bruciante ma la verve e la reattività di un 3 cilindri aiuta negli spunti immediati al semaforo o negli ingorghi. Bisogna abituarsi alla sua erogazione concentrata nella fase centrale dell’arco dei giri, senza tirare inutilmente le marce e godendo dell’immediata spinta anche sotto i 2.000 giri/min. Sopra ai 3.500 giri/min le vibrazioni e il rumore del propulsore penetrano nell’abitacolo. 

DS 3 Crossback Puretech 100 CV, i consumi 

Sorprendenti i consumi del nuovo 1.2 Puretech 3 cilindri turbo da 100 CV. La casa francese dichiara delle percorrenze medie di 18-20 km al litro in ciclo WLTP. Dalla nostra prova abbiamo riscontrato un consumo medio di 17 km al litro, con un percorso misto urbano ed extraurbano, con un breve tratto di tangenziale. Analizzando più nel dettaglio i valori, abbiamo rilevato un consumo urbano che oscilla tra i 14 e i 17 km al litro a seconda dello stile di guida, salendo ad oltre 20 km al litro per strade extraurbane e 18 km al litro in ambito autostradale con Cruise control attivo. 

DS 3 Crossback, prezzi e listino 

Il listino prezzi della nuova DS 3 Crossback 2021 parte da una base di 26.000 euro per l’1.2 PureTech 100 CV in allestimento So Chic, salendo a 26.500 euro per la variante Performance Line da noi provata. Il più potente 1.2 da 130 CV e cambio automatico EAT8 è disponibile da 29.500 euro sempre in allestimento So Chic. Al vertice della gamma PureTech troviamo sempre l’1.2 3 cilindri turbo ma da 156 CV e cambio automatico ad otto rapporti con un prezzo di partenza di 35.000 euro in allestimento Grand Chic. 

 

 

 

 

Motorionline.com è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie
Seguici qui
Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati