Ford Mustang Mach-E GT: Fabrizio Faltoni ci parla del SUV ad alte prestazioni [VIDEO]

È il primo modello ad aver ottenuto le cinque stelle da Euro NCAP ed Euro NCAP Green

Ford Mustang Mach-E GT: Fabrizio Faltoni ci parla del SUV ad alte prestazioni [VIDEO]

Fabrizio Faltoni, presidente e amministratore delegato di Ford Italia, ha sfruttato il media drive in Croazia per raccontare un po’ la nuova Ford Mustang Mach-E GT, ossia la versione ad alte prestazioni del primo SUV elettrico dell’Ovale Blu.

Faltoni afferma che si tratta di un’auto da record, sia in termini di prestazioni che di autonomia, ma è soprattutto un oggetto del desiderio per coloro che sono alla ricerca di un veicolo in grado di assicurare una guida altamente sportiva.

Dopo aver battuto il record di autonomia di oltre 600 km con una singola ricarica con la versione standard, la Mustang Mach-E GT spicca per diverse caratteristiche, fra cui il comfort, la qualità di guida, la silenziosità, la sportività e altro ancora. Il dirigente fa notare che abbiamo di fronte la prima auto al mondo ad aver ottenuto sia le cinque stelle nella sicurezza da Euro NCAP che le cinque stelle da Euro NCAP Green.

Ford Mustang Mach-E GT Fabrizio Faltoni

Fino a 500 km di autonomia con una sola ricarica

Ricordiamo che la nuova Ford Mustang Mach-E GT ha debuttato in Italia a settembre a un prezzo di partenza di 74.500 euro. Viene fornita con due motori elettrici a corrente alternata, abbinati a un sistema di trazione integrale, capace di sviluppare complessivamente 487 CV di potenza e 860 Nm di coppia massima.

Secondo i dati ufficiali forniti dalla casa automobilistica statunitense, il SUV a zero emissioni impiega soli 3,7 secondi per accelerare da 0 a 100 km/h. Grazie alla batteria da 88 kWh, la Mustang Mach-E GT riesce a percorrere fino a 500 km di autonomia nel ciclo WLTP con una singola ricarica, che avviene in 45 minuti dal 10% all’80%.

Ford Mustang Mach-E GT Fabrizio Faltoni

5/5 - (1 vote)

Motorionline.com è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie
Seguici qui
Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati