Jaguar XE, la gamma motori comprenderà il V6 della F-Type

Un po' di sportività per la futura berlina

Jaguar XE - Coventry si occupa di nuovo del mercato delle berline entry-level con la futura XE che andrà a sfidare Audi A4, Mercedes Classe C e BMW Serie 3
Jaguar XE, la gamma motori comprenderà il V6 della F-Type

Jaguar ha da poco annunciato che la sua futura berlina entry-level, la XE model year 2015, sarà disponibile anche con il motore V6 della F-Type, oltre ovviamente alle solite varianti a benzina e diesel, quest’ultima alternativa dovrebbe essere la più gettonata nel nostro mercato.

La prossima Jaguar XE, rivale inglese delle attuali BMW Serie 3, Audi A4 e Mercedes Classe C, avrà diritto anche ad una variante ad alte performance, ovvero un V6 3.0 litri ripreso direttamente dal roadster sportivo F-Type. Per il momento non si parla di potenza e caratteristiche tecniche, ma per ricordo la F-Type equipaggiata con questo propulsore ha una potenza di 340 cv e di 380 per la F-Type S.

Quest’unità motore andrà quindi a muovere il top di gamma della berlina già confermato da Jaguar e sarà in grado di raggiungere i 300 km/h della sportivetta roadster. Parlando invece di propulsori più economici ed eco-friendly, la berlina XE sarà mossa da un piccolo quattro cilindri 2.0 litri diesel della nuova famiglia Ingenium, il che dovrebbe consentire alla berlina d’oltremanica di contenere le sue emissioni di anidride carbonica al di sotto della barra simbolica dei 100 g/km.

La Jaguar XE, simbolo di rinascita del marchio inglese nel settore delle piccole berline, verrà presentata ufficialmente più tardi quest anno – probabilmente al Salone di Parigi – mentre le vendite inizieranno dal 2015. Infine il motore V6 non dovrebbe essere disponibile sin dall’inizio della sua carriera.

Scopri le Offerte


    Trova l'auto giusta per te
    Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi che mi interessano ai sensi dell’Informativa Privacy
    Leggi altri articoli in Anticipazioni

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Articoli correlati