Lamborghini Huracan Spyder: restyling in vista per la supercar del Toro [FOTO SPIA]

La rinnovata Huracan Spyder potrebbe debuttare nei prossimi mesi

Lamborghini è al lavoro per aggiornare la sua Huracan Spyder: il modello ristilizzato sarà contraddistinto da una nuova veste aerodinamica ereditata con ogni probabilità dalla variante Performante

La Lamborghini Huracan Spyder è stata presentata circa tre anni fa in occasione del Salone di Francoforte del settembre 2015 per poi esordire nei primissimi mesi del 2016 sui mercati internazionali. Seppur ancora caratterizzata da una linea estremamente affascinante, la supercar a cielo aperto della casa del Toro è in procinto di ricevere il classico restyling di metà carriera: prova ne sono alcuni scatti fotografici che hanno immortalato un muletto di Huracan Spyder estremamente camuffato su strade aperte al pubblico, segno evidente che dalle parti di Sant’Agata Bolognese qualcosa bolle in pentola.

Nuovo il disegno delle prese d’aria anteriori

Seppur ancora ampiamente ricoperto da una buona dose di camuffature, il muletto fotografato dalla nostra troupe di fotografi lascia comunque trasparire alcuni elementi di novità rispetto al modello attualmente in commercio. Il frontale, ad esempio, pare essere cambiato nell’aerodinamica ed ovviamente anche nell’estetica: nella fattispecie, a caratterizzare il nuovo modello è un layout completamente diverso delle numerose prese d’aria che affollano l’anteriore. Il diverso gioco di superfici e ali è tale da essere facilmente riconoscibile già a prima vista: sembra che il disegno delle superfici sia simile a quello presente sul top di gamma identificato dal modello Performante.

Doppi scarichi alti al posteriore

Piccole novità riguardano anche le prese d’aria laterali posizionate a ridosso dei passaruota posteriori: entrambe le prese d’aria del muletto fotografato, infatti, sembrano essere impreziosite da un’aletta che sembra dividere il flusso d’aria in entrata. Nella vista di profilo, inoltre, il nuovo modello immortalato nelle foto spia sembra godere di un piccolo spoiler posizionato in cima alla coda, soluzione utile a guadagnare più deportanza al posteriore. Infine, guardando in coda, l’influenza della Performante sembra aver fatto colpo anche in questa zona del nuovo modello: nello specifico, infatti, il muletto è caratterizzato dai doppi scarichi alti e dal voluminoso estrattore che già campeggiano sulla Performante. Come si può vedere, inoltre, il nuovo modello è contraddistinto da inediti sfoghi d’aria posizionati dietro i passaruota posteriori. Con ogni probabilità la rinnovata Lamborghini Huracan Spyder dovrebbe essere svelata tra la fine del 2018 e l’inizio del 2019.

Motorionline.com è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie
Seguici qui
Leggi altri articoli in Anticipazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati