Mazda X-DAY: porte aperte sabato 22 settembre per testare i nuovi motori Euro 6d-TEMP

Tutta la gamma Mazda è già conforme ai nuovi test omologativi WLTP

Mazda ha ideato per oggi il Mazda X-DAY in cui sarà possibile testare presso gli showroom della casa di Hiroshima tutti i modelli della gamma conformi ai nuovi standard per le emissioni Euro 6d-TEMP e che rispettano il più severo ciclo di omologazione WLTP
Mazda X-DAY: porte aperte sabato 22 settembre per testare i nuovi motori Euro 6d-TEMP

I nuovi standard Euro 6d TEMP sono in vigore dal 1° settembre 2017 per i veicoli di nuova omologazione e si applicheranno a tutte le nuove immatricolazioni dal 1° settembre 2019. Inoltre il nuovo ciclo WLTP ha sostituito il precedente ciclo NEDC in favore di una migliore e più realistica misurazione dei parametri di emissioni e consumi. In tal contesto, tutti i costruttori si sono dovuti uniformare ai nuovi standard ed alle nuove procedure: nel caso specifico Mazda già dallo scorso mese di maggio aveva fatto sapere di aver omologato le sue vetture secondo i nuovi parametri grazie a motori SKYACTIV già in grado di rispettare le nuove normative.

Porte aperte per far provare su strada i nuovi motori SKYACTIV

Nel dettaglio Mazda ha introdotto importanti novità e migliorie tecniche tali da rendere i suoi motori benzina SKYACTIV-G e diesel SKYACTIV-D già pronti per rientrare nei nuovi parametri di valutazione per quanto concerne emissioni e consumi. Per far provare a tutti i futuri clienti i nuovi motori della famiglia SKYACTIV e permettere ad ognuno di farlo sul proprio modello di interesse, il costruttore giapponese ha organizzato il Mazda X-DAY che si svolgerà presso tutti i propri concessionari nella giornata di sabato 22 settembre. Protagonisti dunque del Mazda X-DAY saranno tutti i modelli aggiornati secondo i nuovi parametri di valutazione come la piccola Mazda 2, il city crossover CX-3, il SUV medio CX-5, la nuova Mazda 6 e l’iconica spider Mazda MX-5 che potranno essere messi alla prova su strada.

Novità tecniche per i motori SKYACTIV sia benzina che diesel

Ad eccezione della compatta Mazda 3, che diventerà a norma Euro 6d-TEMP nel 2019 con l’arrivo del nuovo modello che andrà a sostituire quello attuale, i futuri clienti di casa Mazda potranno provare la Mazda 2 disponibile con il motore benzina SKYACTIV-G 1.5L da 75 cv con cambio manuale, 90 cv con cambio manuale e automatico e 115 cv con cambio manuale e sistema i-ELOOP per il recupero dell’energia in frenata. Disponibile per un test drive anche la Mazda CX-3, sulla quale debutta il nuovo motore diesel SKYACTIV-D 1.8L da 115 cv, oltre alle motorizzazioni a benzina SKYACTIV-G 2.0L da 121 e 150 cv.

Salendo di grandezza, nel corso del Mazda X-DAY sarà possibile testare su strada anche la Mazda CX-5, il cui motore diesel SKYACTIV-D 2.2L dispone ora di 184 cv e di 445 Nm, oltre alla variante da 150 cv. Le motorizzazioni benzina sono disponibili nell’unità 2.0L da 165 cv e 2.5L da 194 cv con sistema di disattivazione dei cilindri e recupero dell’energia in frenata i-Eloop. Tra le grosse berline si potrà provare la nuova Mazda 6, le cui motorizzazioni si articolano in due unità benzina (SKYACTIV-G 2.0L da 165 cv e il nuovo motore SKYACTIV-G 2.5L da 194 cv con sistema di disattivazione dei cilindri) e due unità diesel (SKYACTIV-D 2.2L da 150 cv e SKYACTIV-D 2.2 da 184 cv). Dulcis in fundo, il Mazda X-DAY sarà anche l’occasione per provare su strada la nuova MX-5 MY 2019 ora disponibile con gli evoluti motori a benzina SKYACTIV-G 1.5L da 132 cv e 2.0L da 184 cv progettati per offrire una migliore combustione, più coppia e un controllo più preciso in fase di accelerazione.

Scopri le Offerte


    Trova l'auto giusta per te
    Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi che mi interessano ai sensi dell’Informativa Privacy
    Leggi altri articoli in Anticipazioni

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Articoli correlati