Lamborghini sta pensando ad una nuova supercar da affiancare a Huracan e Aventador?

Propulsione ibrida, abitacolo 2+2 e design ispirato alla tradizione

Lamborghini sta pensando ad una nuova supercar da affiancare a Huracan e Aventador?

La nascita di una nuova supercar è sempre un evento particolare. Se poi la supercar in oggetto ha il marchio Lamborghini sul cofano allora tutto diventa ancora più speciale. Per il momento non c’è ancora nulla di deciso, ma secondo alcuni rumors recentissimi la casa di Sant’Agata Bolognese starebbe pensando ad un nuovo modello da inserire in gamma. Dopo la Huracan e la Aventador sappiamo che da circa un anno è stata deliberata anche la produzione della nuova Suv Urus che andrà così ad allargare l’offerta di vetture del marchio del toro, ma non è questa la nuova vettura di cui vogliamo parlare oggi. Secondo Georg Kacher, il corrispondente europeo per AutoBild, Britain’s car e America’s Automobile Magazines, alcune quotate indiscrezioni parlano di uno studio per un nuovo modello Lamborghini che potrebbe ruotare attorno ad un sistema di propulsione ibrido così come quello che abbiamo avuto modo di osservare sul concept Asterion in cui il V10 5.2 da 610 cv era coadiuvato da ben tre motori elettrici in grado di esprimere ulteriori 300 cv di potenza.

Il nuovo modello potrebbe essere basato sulla stessa piattaforma della nuovissima Panamera presentata pochi giorni fa e potrebbe adottare quindi il motore in posizione anteriore. Proprio in virtù di questa scelta tecnica anche l’estetica della vettura potrebbe ricalcare quella del su citato concept Asterion mettendo in evidenza un cofano lungo ed un abitacolo arretrato con una configurazione 2+2, layout simile anche alle storiche Lamborghini Jarama ed Espada. Probabilmente anche a livello estetico il nuovo modello potrebbe riproporre anche le linee dell’immortale Miura che proprio quest’anno compie il suo 50° anniversario e che Lamborghini festeggiò anche nel 2006 in occasione del compimento dei 40 anni presentando un concept con un design che si rifaceva esclusivamente al disegno originale di Marcello Gandini del 1966. Proprio in quell’occasione però fu ribadito dai dirigenti Lamborghini che non ci sarebbe stata nessun’altra Miura nel futuro della casa: forse il nome Miura non sarà più utilizzato, ma probabilmente l’idea di inserire una tipologia di supercar diversa dalle attuali Huracan ed Aventador c’è già e noi la appoggiamo in pieno.

Leggi altri articoli in Anticipazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati