Lamborghini Super Trofeo World Final: il gran finale all’Autodromo di Imola

Alla presenza di sponsor e media sono state svelate le importanti novità della prossima stagione

Il CEO di Lamborghini Stefano Domenicali ha svelato il progetto 2018 della competizione monomarca, che vedrà il debutto in pista della nuova Huracan Super Trofeo EVO.
Lamborghini Super Trofeo World Final: il gran finale all’Autodromo di Imola

Questo fine settimana all’Autodromo Enzo e Dino Ferrari si sono svolte le World Final del Lamborghini Super Trofeo che, giunto alla sua quinta edizione, è ritornato in Italia per il gran finale.
Le due gare conclusive del Campionato Monomarca delle tre serie continentali Europa, Asia e Nord America, hanno visto affrontarsi in pista tutti i principali protagonisti delle classi AM, PRO, PRO-AM e Lamborghini Cup.

Questo affascinante appuntamento ha rappresentato l’occasione per il CEO Stefano Domenicali di presentare alcune importanti novità, volte a rafforzare il posizionamento di Lamborghini e la presenza del loro Campionato Monomarca nel panorama mondiale delle corse automobilistiche.
Partendo dai numeri, nel 2018 aumenteranno le tappe: ai cinque appuntamenti rispettivamente in Nord America, Asia ed Europa, se ne aggiungo altri tre tra Abu Dhabi e Dubai, per un totale di 18 round in giro per il Mondo.
La novità più attesa è però il debutto in pista, nella primavera del 2018, della nuova Huracán Super Trofeo EVO che rappresenta una profonda evoluzione del modello protagonista dei campionati Lamborghini.
La nuova Huracán porta in dotazione, oltre a una potenza straordinaria di 620 CV, un’aerodinamica completamente ridisegnata, dispositivi che aumentano i livelli di sicurezza, innovazioni meccaniche ed elettroniche.
Nell’estetica la livrea, in cui predomina il Grigio Titan, celebra la nuova partnership con Roger Dubuis, Casa Svizzera di orologi di altissima gamma (costano quanto la Huracán stessa!), che si affianca agli altri prestigiosi partner con cui Lamborghini condivide valori quali alte prestazioni, grip sportivo, stile e ricerca costante dell’eccellenza.

Tra questi Alcantara, azienda italiana unica al mondo a produrre e commercializzare l’omonimo materiale a marchio registrato che riveste gli interni dei modelli Lamborghini, tra cui ovviamente la Huracán, con colori studiati in esclusiva come il nero Ade, e che condivide con la casa automobilistica anche l’anima made in Italy.
L’Alcantara non è un tessuto perché non ha la trama e ordito, ma è un materiale con tecnologia propria dalle qualità straordinarie, le cui caratteristiche si adattano perfettamente alle esigenze di un’auto da corsa: è ignifugo, traspirante, non è scivoloso al tatto ed è scrivibile.

Abbiamo testato personalmente la perfetta combinazione di estetica, tecnologia e alte prestazioni rappresentata dalla nuova Huracán Super Trofeo EVO sul mitico tracciato di Imola, con i piloti della Lamborghini Accademy.
L’agilità con cui affronta i cordoli, le curve del Tamburello e delle Acque Minerali, in cui abbiamo trattenuto il respiro per pochi ma lunghissimi secondi, e il rettilineo del traguardo, unita alla potenza dei 620 CV in dotazione, con picchi di 280 km/h sfiorati, ne fanno un modello assolutamente di primo piano nel panorama delle auto da corsa.

Sulle nostre pagine Facebook e Instagram torvate il video di questo adrenalinico minuto e 30 secondi sulla Lamborghini Huracán Super Trofeo EVO: da non perdere!

Scopri le Offerte


    Trova l'auto giusta per te
    Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi che mi interessano ai sensi dell’Informativa Privacy
    Leggi altri articoli in Accessori

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Articoli correlati