Lancia E112 Abarth: la concept car della Autobianchi A112 rivisitata in chiave moderna [RENDER]

Andrea Bonamore ci mostra una citycar elettrica dal nome e design più che evocativo

Lancia E112 Abarth: la concept car della Autobianchi A112 rivisitata in chiave moderna [RENDER]

Aspettando il nuovo corso di Lancia con l’opportunità dell’elettrificazione che ne dovrebbe stravolgere e rinnovare l’intera gamma con molti più modelli; il designer Andrea Bonamore si ispira ad un iconico modello con un render moderno in stile rétro. La sua concept car si chiama Lancia E112 Abarth e si ispira chiaramente alla mitica Autobianchi A112 Abarth, la piccola cittadina sportiva proposta in ben sette serie dal ‘71 al 1985. La scelta di sostituire con Lancia il Brand Autobianchi è presto detto: infatti quest’ultimo non è più sul mercato dal lontano 1995.

Quel design evocativo

Rispetto alla sua musa ispiratrice che debuttò al Salone di Torino del 1971, entrando fin da subito nel cuore degli appassionati, la Lancia E112 Abarth è una moderna citycar elettrica a 3 porte che potrebbe basarsi sull’attuale pianale della 500 elettrica la piattaforma BEV (Battery Electric Vehicle). A livello stilistico ritroviamo i fari tondi all’anteriore, il cofano motore di colore nero – soluzione utilizzata dalle versioni da rally degli anni ‘70 per evitare i riflessi causati dal sole – e piccoli fari full LED al posteriore posizionati all’estremità del portellone e uniti fra loro da un fascione in nero lucido. Rievocativo anche il lunotto ampio e squadrato oltre ai cerchi in lega a quattro razze. Potrebbe essere lei la piccola di segmento A ad affiancare la best seller Lancia Ypsilon in questo momento di rivoluzione del Brand torinese? Non è troppo presto per dirlo visto che il periodo di transizione verso l’elettrificazione totale di Lancia ha già un intervallo di tempo preciso: dal 2026 al 2030.

Motorionline.com è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie
Seguici qui
Leggi altri articoli in Anticipazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati