Mazda CX-5 2022: le prime FOTO SPIA della nuova generazione [VIDEO]

Potrebbe chiamarsi CX-50, sarà più grande e con nuovi motori ibridi

Mazda CX-5 2022: le prime FOTO SPIA della nuova generazione [VIDEO]

La Mazda CX-5 è un Suv giapponese di medie dimensioni, di cui abbiamo recentemente provato il restyling 2021 (qui la nostra prova). E’ stato presentato nel 2012 e nel 2019 è stato aggiornato ma sembra ormai prossimo al passaggio del testimone verso la sua terza generazione. Sarà presentato verso la fine del 2021 o con l’inizio del 2022 ed alcuni rumors rivelano che potrebbe cambiare il suo nome in Mazda CX-50, a fronte di un aumento delle dimensioni e dell’introduzione di nuove motorizzazioni mild-hybrid. Vi mostriamo il video caricato in rete dal canale TheFastLine.

Nuova Mazda CX-5 (o CX-50) 2022, come cambia?

Come è normale in queste situazioni, le foto spia divulgate dal canale YouTube mostrano un prototipo ancora interamente ricoperto dalla livrea camouflage, proprio per depistare i curiosi (come noi) che cercano di scorgere alcuni suggerimenti sul design. Tuttavia saltano subito all’occhio delle proporzioni leggermente differenti rispetto a quelle del modello attualmente in commercio: è più slanciato, con una silhouette più filante e presenta delle forme più generose. Lateralmente appaiono nuovi passa-ruota sporgenti (forse realizzati in plastica) e cerchi in lega da 19 o 20″ con una particolare finitura nera lucida e argento. 

Il frontale ripropone una grossa griglia ad effetto tridimensionale, tipica dei modelli Mazda, con le luci Full-Led particolarmente affilate poste ai lati, ma direttamente raccordate con essa. Nel retro spuntano ancora i due terminali di scarico ma il portellone è meno verticale rispetto al passato, presentando una forma più “bombata” e una posizione ribassata per la targa. I gruppi ottici posteriori risultano sempre sottili e sviluppato orizzontalmente, ma ora presentano una forma più omogenea rispetto a quelli impiegati nel MY 2021. 

Nuovi Motori Mild-Hybrid 

Riguardo alle motorizzazioni della prossima Mazda CX-5 o CX-50 non si conosce ancora molto ma in rete risulta sempre più gettonata l’opzione di powertrain a trazione posteriore, con due o più alternative elettrificate partendo da delle motorizzazioni mild-hybrid. Alcuni motori saranno sicuramente ripresi da quelli della Mazda3 con il suo 2.0 aspirato mild-hybrid Skyactiv-X da 122 o 186 CV. Dal mercato statunitense potrebbe venir importato anche il più potente 2.5 aspirato mild-hybrid con potenze oltre i 200 CV. Quasi certo l’abbandono dei propulsori diesel. In America si parla anche dell’impiego di un 6 cilindri ma risulta difficile vedere una sua applicazione anche in Europa. 

✌️

Scopri le Offerte


    Trova l'auto giusta per te
    Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi che mi interessano ai sensi dell’Informativa Privacy
    Leggi altri articoli in Anticipazioni

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Articoli correlati