McLaren 765 LT: con il tuning di Novitec arriva ora a 855 CV

Ancora più potente e performance della 765 LT, non c'è limite per Novitec

McLaren 765 LT: con il tuning di Novitec arriva ora a 855 CV

La McLaren 765 LT è l’ultima declinazione sportiva della supercar in serie della casa di Woking. Deriva dalla già potentissima 720 S al quale è stato riservato un trattamento vitaminizzante per renderla più potente, più leggera e più concentrata per dare il meglio di se’ tra i cordoli. Un’auto che probabilmente non necessiterebbe di ulteriore potenza, ma per Novitec non c’è mai un limite. Infatti con il suo pacchetto la potenza si spinge a ben 855 CV e il design guadagna una bella esclusività. 

Novitec 765 LT, la McLaren stradale più potente mai prodotta

Escludendo infatti la P1 e la recente Sabre (in edizione limitata), questa 765 LT modificata da Novitec potrebbe essere a tutti gli effetti la McLaren a listino più potente mai realizzata, con i suoi 855 CV e 900 Nm scaturiti dall’ormai celebre 4.0 V8 biturbo che, originariamente, produceva 765 Cv e 800 Nm di coppia. Si tratta di un aumento di ben 90 CV e 100 Nm di coppia, assicurati dal nuovo pacchetto “Perfromace Stage 2” che ha consentito ai tecnici di Novitec di intervenire principalmente su alcuni parametri della centralina dell’auto. 

E’ stata modificata l’accensione e la pressione di sovralimentazione, nonché modificato l’afflusso di carburante ai cilindri. In questo pacchetto troviamo anche nuovi cerchi in lega MC3 Vossen forgiati da 21″ e un nuovo impianto di scarico super leggero in Inconel con inserti in ceramica, più leggero di quello in Titania utilizzato da McLaren. 

Grazie a queste modifiche l’accelerazione sullo 0-100 km/h è ora di ben 2,5 secondi e lo 0-200 km/h è coperto in soli 6,5 secondi, per una velocità massima di ben 345 km/h

Motorionline.com è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie
Seguici qui
Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati