Mercedes EQA: il nuovo SUV elettrico a misura anche di donna [VIDEO]

Le donne della Stella raccontano i punti di forza della EQA

Mercedes EQA: il nuovo SUV elettrico a misura anche di donna [VIDEO]

La Mercedes EQA, nuovo SUV di dimensioni compatte e con alimentazione 100% elettrica, rappresenta un pilastro importante nella gamma della Casa della Stella proietta verso un futuro sempre più green e sostenibile.

Le donne della Stella raccontano EQA

La Mercedes EQA, che abbiamo provato qualche tempo fa (qui il nostro test drive), è un punto di svolta della mobilità che ben si adatta anche alle esigenze delle donne sempre più dinamiche, attive e indipendenti, oltre che dotate di sensibilità ambientale. A raccontarci, nel video sotto, di questi aspetti, oltre che dei principali punti forza della Mercedes EQA, sono proprio le donne del marchio della Stella, in particolare Livia Massara e Paola Ardillo, rispettivamente Marketing Development Manager e Responsabile Prodotto & Innovative Service di Mercedes-Benz Italia. 

Autonomia di 426 km, facilità di ricarica e accesso agli ecoincentivi 

A partire dalla sua notevole autonomia di 426 chilometri fino alla facilità di ricarica, grazie alla Wallbox compresa nel prezzo da installare a casa e al servizio My Charge che permette di individuare in maniera immediata le stazioni di ricarica più vicine, la Mercedes EQA ha tutto per conquistare l’universo femminile. Moderna, sostenibile e proiettata al futuro, come spiegano le donne di Mercedes-Benz Italia, la EQA ha dalla sua anche il vantaggio di beneficiare degli incentivi statali riservati alle auto elettriche. L’ecobonus, che può arrivare fino a 10.000 euro in caso di rottamazione, rende dunque ancora più appetibile sul mercato la Mercedes EQA la cui gamma, che prevede sei versioni a listino, ha un prezzo base di 41.139 euro

5/5 - (1 vote)

Motorionline.com è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie
Seguici qui
Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati