Mitsubishi ASX e Outlander: la nuova gamma 2017 è connessa e di tendenza

Nuova tecnologia e una particolare attenzione ai dettagli di stile

Qualità e funzionalità per i SUV della casa giapponese che si rinnovano con l’obiettivo di migliorare ulteriormente l’esperienza sensoriale della clientela e per rimanere al passo con le tendenze di mercato

Uno spazio tecnologico funzionale e moderno per presentare la nuova gamma Mitsubishi 2017, connessa al gusto e alle tendenze italiane. I nuovi modelli di ASX e Outlander puntano sull’interconnessione e sullo stile italiano, attraverso una qualità connessa ed espressa da materiali e design votati al gusto del bello. Un mix dell’esperienza giapponese nel campo dell’innovazione combinata con l’intramontabile know how stilistico che è proprio del nostro Paese.

Dalla richiesta della pura funzionalità, con il tempo i bisogni degli automobilisti si sono evoluti verso la ricerca di comfort, quindi di una mobilità facile e infine verso l’area dei desideri più puramente ispirazionali, che si traducono nel più classico del piacere di guida. Questo è reso possibile dalle nuove tecnologie più avanzate che da sempre le case offrono sui nuovi modelli. Un continuo lavoro di connessione tra qualità e funzione, che rispetto allo scorso anno vede Mitsubishi impegnata in un incremento del 18% dei propri investimenti in Ricerca e Sviluppo.

mitsubishi_asx_my201718

Per introdurre i modelli Mitsubishi 2017 è bene ricordare la recente e vincente alleanza con Nissan-Renault, sottolineandone i volumi aggregati pari a dieci milioni di vetture vendute nel 2016: un dato che posiziona così le aziende della triade tra i primi tre costruttori mondiali. Un traguardo importante, frutto di una collaborazione sempre attuata nel rispetto delle autonomie dei singoli marchi, e che garantisce a Mitsubishi vantaggi in termini di sinergie nello sviluppo del prodotto ed economie di scala per acquisti e produzioni.

Importatore in Italia dal 1979, Mitsubishi ha da allora venduto 350.000 vetture, “coccolando” il mercato italiano nel corso degli anni con l’estensione della garanzia a 5 anni e le varie serie speciali. Oggi, ASX e Outlander si fanno testimoni di un rinnovo che vuole essere allo stesso tempo esclusivo ma funzionale, che tiene ben presente la necessità globale di essere connessi. Dall’altra parte materiali di estrema qualità hanno l’obiettivo di migliorare ulteriormente l’esperienza sensoriale del cliente Mitsubishi, mentre il nuovo sistema di infotainment punta inoltre ad elevare il livello di sicurezza alla guida. Posate dunque il vostro smartphone e godetevi il viaggio senza più distrazioni. Il nuovo sistema SDA/MGN (Smartphone link Display Audio/Multifunction GPS Navigation) offre il collegamento per Apple e Android con la tecnologia infotainment, percorsi disponibili off line, uno schermo touch screen da 7”, sistema Digital Audio Broadcasting e Audio Rockford, comandi vocali, eco information e impostazioni del veicolo.

mitsubishi_outlander_my20171

Oltre alla tecnologia vediamo nel dettaglio come i due modelli di punta della casa nipponica si sono rifatti il look. Il crossover Outlander amplia innanzitutto la gamma aggiungendo il due ruote motrici con cambio manuale, insieme all’arricchimento delle dotazioni e il full upgrade con il Diamond Pack. Rispetto al MY2016 su tutti gli allestimenti arriva la consolle – illuminata – già presente sull’ibrida PHEV, a cui sia aggiungono il freno di stazionamento elettrico – solo con il cambio automatico – l’antenna Shark, Front Foot Lamps esterne e la presa da 12V nel bagagliaio. Nuovi anche fari e fendinebbia a LED, Blind Spot warning, Rear Cross traffic Alert, Corner sensor, Automatic High Beam e ovviamente il sistema SDA. Anche Outlander PHEV non si risparmia in fatto di novità e propone diverse funzionalità inedite: interruttore EV per impedire che il sistema passi in modalità ibrida conservando così la piena capacità elettrica, freno di stazionamento elettrico e funzione Auto-Hold, funzioni Blind Spot Warning e Rear Cross Traffic Alert per avvertire il conducente della presenza di un veicolo alle sue spalle, funzione di rilevamento pedoni, fari abbaglianti automatici e fendinebbia anteriori a LED.

mitsubishi_asx_my201716

Per quanto riguarda il vero protagonista del restyling 2017, Mitsubishi ASX – dal suo lancio nel 2010 sono state vendute in Italia quasi 20.000 unità – assistiamo invece a una completa rivisitazione del frontale, con la nuova identità estetica “Dynamic Shield”. L’upgrade contempla il sistema Bluetooth, pedali in alluminio, slitta anteriore sottoparaurti Silver e luci diurne LED nei fendinebbia, e antenna a pinna di squalo su tutti gli allestimenti. Una attenzione maniacale nei dettagli è stata riservata alla serie speciale InSport, caratterizzata da interni con dettagli cuciti a mano.

Outlander 2WD benzina nella versione Intense ha un prezzo di lancio di 24.950 euro, mentre la promozione sul resto della gamma è di 4.000 euro. Mitsubishi ASX 2WD benzina Inform è disponibile a partire da 16.450 euro, con 3.500 euro di promozione sul resto della gamma.  La promozione durerà fino al 31/12 e i modelli sono già in vendita.

Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati