Nissan GT Academy fa scuola: dalla PlayStation al volante della GT-R Nismo LMP1

Il team accoglie Jann Mardenborough, Lucas Ordonez e Michael Krumm

Nissan GT Academy GT-R Nismo LMP1 - Nissan ha annunciato i piloti del team che saranno al volante della GT-R Nismo LMP1 nelle competizioni FIA 2015. Nella squadra tra le novità ci sono Jann Mardenborough e Lucas Ordonez, provenienti dalla GT Academy, e il pilota tedesco Michael Krumm.
Nissan GT Academy fa scuola: dalla PlayStation al volante della GT-R Nismo LMP1

La Nissan GT Academy, percorso lanciato dalla Casa giapponese per scoprire nuovi talenti della guida sportiva partendo dal joypad della PlayStation giocando a Gran Turismo per finire alla pista, continua a dare il suo contributo al marchio nipponico. Saranno infatti due i piloti che arrivano dalla GT Academy, Jann Mardenborough vincitore del contest nel 2008 e Lucas Ordonez vincitore nel 2011e che si metteranno al volante dell’innovativa GT-R LM Nismo LMP1 recente svelata nel corso del Super Bowl 2015.

Insieme ai due ragazzi della GT Academy Nissan schiererà nel suo programma LMP1 anche Michael Krumm, insieme ai già confermati Marc Gené, Olivier Pla ed Harry Tincknell che si alterneranno sulla vettura di punta. Sia Mardenborough che Ordonez hanno accumulato negli ultimi anni una certa esperienza con i prototipi e ora avranno un’occasione ancora più prestigiosa per mettersi in luce. Il britannico sarà al volante della seconda vettura nel FIA WEC, mentre Ordonez per il momento dovrà accontentarsi del ruolo di pilota della terza vettura alla 24 Ore di Le Mans.

Il pilota tedesco Krumm invece, sfruttando l’esperienza alla guida della GT-R LM Nismo (è stato il primo a guidarla), correrà con la vettura nelle prime tre gare della Mondiale Endurance FIA, quindi negli appuntamenti sui circuiti di Silverstone, Spa-Francorchamps e Le Mans.

Scopri le Offerte


    Trova l'auto giusta per te
    Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi che mi interessano ai sensi dell’Informativa Privacy
    Leggi altri articoli in Motorsport

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Articoli correlati