Nuova Alfa Romeo Giulia: meno sportiva e più elegante nel render

Ecco la nuova Alfa Romeo Giulia secondo Kostur Alexandr

Ecco la nuova Alfa Romeo Giulia, più simile a Mercedes, Audi e BMW. Le foto, i render e le caratteristiche
Nuova Alfa Romeo Giulia: meno sportiva e più elegante nel render

Ecco la nuova Alfa Romeo Giulia. No, non stiamo parlando del restyling che avverrà nel 2020 (qui, per approfondire il discorso) ma di un altro render che anticipa le forme di quella che sarà la nuova generazione di una delle auto più amate dagli italiani. A calmare i bollenti spiriti dei fan, non sono bastati gli ultimi allestimenti dell’Alfa Romeo Giulia, come la Racing Edition o la Nring Edition, insomma i fan vogliono di più ma per ora dobbiamo accontentarci, come detto, solo di un lifting facciale.

Una idea, un suggerimento

Ecco allora che a calmare i bollenti spiriti dei fan più accaniti e vogliosi di Giulia, ci ha pensato un designer di nome Kostur Alexandr, immaginando la nuova Alfa Romeo Giulia indossare…linee più classiche.

Estetica più classica

Niente tuta sportiva quindi ma un tailleur classico, da uomo-donna d’affari con appendici aerodinamiche e prese per l’aria quasi ridotte a zero e forme affusolate per pulire tutto il corpo vettura. Il gruppo ottico è allungato, sottile e discreto, cosi diviso dal naso che incastona il logo di Alfa Romeo. Futuristica e pulita anche la zona più inferiore della calandra, con lo splitter e due prese d’aria nella parte più estrema.

Lato b

Dietro? Le linee sono più nette con il posteriore che ricorda le classiche tedesche. Allungato è il gruppo ottico posteriore, ‘ingombrante’ il paraurti che finisce in un accenno di diffusore che abbraccia il terminale di scarico dalla forma triangolare. Che dire, distinta e discreta questa Alfa Romeo Giulia, certo, ma capace anche di farsi notare. Ben fatto Alexandr.

Scopri le Offerte


    Trova l'auto giusta per te
    Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi che mi interessano ai sensi dell’Informativa Privacy
    Leggi altri articoli in Anticipazioni

    Lascia un commento

    1 commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Articoli correlati