Nuova DS5, l’alba di una nuova era del marchio DS sorge al Salone di Ginevra [INTERVISTA]

Martin: "Portatrice sana della nuova identità del marchio DS"

DS5 2015 - La nuova DS5 fa il suo debutto a Ginevra mettendo in mostra l'eleganza e lo stile premium del brand DS, pronto e maturo per "giocare" da solo sul mercato. Alla kermesse svizzera abbiamo incontrato Florian Martin, responsabile della comunicazione di DS Italia, per saperne di più sulla rinnovata vettura francese.
Nuova DS5, l’alba di una nuova era del marchio DS sorge al Salone di Ginevra [INTERVISTA]

La “vera” avventura di DS può cominciare. Il semaforo verde all’inizio di una nuova era scatta al Salone di Ginevra 2015, dove DS ha presentato la nuova DS5 che rappresenta il primo passo di un marchio che ha già cominciato a camminare da solo. Il 2015 è un momento fondamentale per DS visto che concretamente da qui prende il via il percorso da marchio a sé stante di quello che fino a poco tempo fa rappresentava il brand della gamma più lussuosa di Citroën.

Per muoversi da solo e con sicurezza servono basi solide come quelle che la tradizione dei modelli DS è riuscita a creare negli ultimi anni. Ora quell’anima fatta di stile, eleganza ed esaltazione della qualità assume una ventata di rinnovamento che fa nascere un’identità tutta nuova del marchio DS, trovando la sua prima espressione concreta proprio nella nuova DS5, a tutti gli effetti il primo modello completamente slegato dalla precedente simbiosi con Citroën.

Per parlarci di cosa si nasconde dietro le linee raffinate della nuova DS5, in occasione della sua presentazione in anteprima a Ginevra, abbiamo avvicinato Florian Martin, responsabile comunicazione di DS Italia, che descrive così la prima pagina del nuovo capitolo di DS: “La DS5 è la prima vettura che sfoggia l’identità del nuovo e giovane marchio premium. Dal punto di vista estetico la DS5 si rinnova principalmente sul frontale, con una calandra scolpita, di carattere ed elegante, con il monogramma DS posizionato al centro e i fari DS LED Vision che sfruttano le tecnologie inaugurate su DS3. Nella vettura che abbiamo qui mostriamo anche il nuovo colore Blu Zaffiro per gli esterni, mentre gli interni in pelle dispongono di una nuova tonalità in blue e nero“.

Oltre che sull’aspetto estetico e stilistico la nuova DS5 fa passi avanti anche per quanto riguarda la tecnologia, sia a bordo che sotto il cofano, come sottolinea lo stesso Martin: “Nell’abitacolo fa la sua apparizione il Touchpad, schermo touchscreen che compare per la prima volta sulla DS5. Tra i motori troviamo il BlueHDi 180 con cambio automatico EAT6 e l’hybrid-diesel 4×4, che diventa Euro 6 offrendo un livello di emissioni di CO2 di 90 g/km“. Su cosa riserverà il futuro del marchio DS in termini di novità e nuovi modelli il responsabile della comunicazione di DS Italia non si è sbilanciato limitandosi a darci appuntamento ai prossimi saloni.

Nel video sotto potete vedere l’intervista completa a Florian Martin che abbiamo realizzato al Salone di Ginevra 2015.

Leggi altri articoli in Anticipazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Anticipazioni

DS 4: finalmente dal vivo con FOTO e VIDEO INTERVISTA speciale

Svelati anche i prezzi della nuova berlina francese
<span data-mce-type=”bookmark” style=”display: inline-block; width: 0px; overflow: hidden; line-height: 0;” class=”mce_SELRES_start”></span> La nuova DS 4 sta per arrivare finalmente nei