Opel Astra OPC, nuove foto spia. Aumentano le texture, ma diminuiscono le coperture

La stagione dei test sul Nurburgring è ufficialmente iniziata e dopo lo strano pickup BMW di ieri ecco fare capolino nelle sinuose curve tedesche la nuova Opel Astra OPC. Rispetto all’ultima volta che l’avevamo visto ha decisamente perso un bel po’ di camuffamento, anche se le speciali texture nascondono ancora all’obiettivo dei fotografi le linee della carrozzeria.

Da ciò che si vede, comunque, sappiamo già che questa è la versione tre porte, dotata di freni Brembo e di un doppio tubo di scappamento. Se poi il prodotto finale non si discosterà troppo dal prototipo visto al Salone di Parigi, allora ci aspettiamo anche una fascia frontale allargata con luci a Led e nuovi archi per le ruote montate su cerchioni da 21 pollici.

Parlando del motore, possiamo solo basarci ancora sul prototipo, ma è difficile che la versione di serie si discosti molto da quanto anticipato. Avremo quindi a che fare con un quattro cilindri da 2.0 litri con tecnologia turbo e una potenza massima di 286 Cv. Il cambio dovrebbe essere manuale a sei marce e il tutto sarà montato su una trasmissione a trazione anteriore con differenziale a slittamento limitato.

Scopri le Offerte


    Trova l'auto giusta per te
    Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi che mi interessano ai sensi dell’Informativa Privacy
    Leggi altri articoli in Auto

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Articoli correlati