Pagani Huayra R: hypercar per la pista da 850 CV, serie limitata a 30 unità [FOTO e VIDEO]

Monta un nuovo V12 aspirato, prezzo base di 2,6 milioni di euro

Dopo le anticipazioni dei giorni scorsi, è stata ufficialmente svelata la Pagani Huayra R. Si tratta della versione più estrema della Huayra, nonché erede diretta della Zonda R e hypercar più potente che sia mai stati costruita dalla Casa modenese.

Solo 30 esemplari, ognuno dei quali costa 2,6 milioni di euro

Presentata come una “bestia” senza limiti, pura, passionale, potente e accattivate, la Pagani Huayra R è una hypercar per l’uso esclusivo in pista, dotata di nuovo motore V12-R, che sarà prodotta in serie limitata di soli 30 esemplari. Il prezzo è di 2,6 milioni di euro (tasse escluse).

Motore V12-R aspirato 6.0 da 850 CV e 750 Nm

Il nuovo propulsore, progettato da zero in collaborazione con HWA AG, è un dodici cilindri aspirato da 6.0 litri che si presenta come il “V12 da pista più leggero, potente ed efficiente mai creato”. L’unità propulsiva sviluppa montata sulla Pagani Huayra R sviluppa 850 CV di potenza e 750 Nm di coppia massima. Il nuovo motore V12, che richiesto un lavoro di progettazione e sviluppo di oltre due anni, arriva a 9.000 giri al minuto. Dotato di sistema d’iniezione a 200 bar che ottimizza le prestazioni garantendo la massima efficienza in termini di termodinamica e autonomia, il motore è anche estremamente leggero con un peso di 198 kg.

Nuova trasmissione sequenziale a 6 rapporti

Il motore V12-R è abbinato a un nuovo cambio sequenziale a 6 marce, anch’esso sviluppo da Pagani in collaborazione con HWA AG. Il cambio, che ha un peso di 80 kg e che dispone di frizione da corsa a tre dischi in metallo sinterizzato, consente tempi di cambiata estremamente ridotti, massima precisione di cambiata ed un’efficienza di attrito del 95%.

Impianto di scarico ad hoc con caratteristiche avanzate

In linea con l’obiettivo di offrire le massime prestazioni, la Huayra R monta un nuovo impianto di scarico con quattro terminali appositamente sviluppato, rivestito in ceramica e con scarichi più sottili, il cui spessore è pari a un terzo di quello degli scarichi utilizzati nei modelli stradali. I terminali di scarico sono tutti della stessa lunghezza e questo, spiega il costruttore, consente al V12-R di ruggire come le F1 del passato. Tuttavia, sono disponibili dei silenziatori per chi volesse ridurre la rumorosità emessa dal motore.

Struttura solida e robusta

La Huayra R poggia su una nuova monoscocca che incorpora le ultime tecnologie in termini di materiali compositi, integrando completamente i sedili per garantire la massima protezione. L’hypercar ha anche delle avanzate strutture laterali di assorbimento degli urti, un roll-bar e un telaio anteriore in lega d’acciaio al cromo-molibdeno progettato ad hoc per l’uso in pista.

Peso a secco di 1.050 kg

Grazie a queste e ad altre soluzioni tecniche, è stata incrementata del 16% la rigidità torsionale e del 51% la rigidità flessionale rispetto alla Huayra stradale. L’intero impianto strutturale è anche estremamente leggero, dato che la Pagani Huayra R ha un peso a secco di appena 1.050 kg.

Protezioni speciali per attutire gli effetti di possibili incidenti

Sul fronte della sicurezza, la nuova hypercar è stata sviluppata per soddisfare i più severi requisiti FIA per i veicoli GT. In particolare, la vettura è dotata di una robusta gabbia di sicurezza integrata nella monoscocca centrale che “incorpora speciali protezioni di assorbimento, realizzate con materiali compositi, nella parte anteriore, laterale e posteriore dell’auto”. Queste strutture sono state progettate per assorbire l’energia cinetica in caso di impatto o ribaltamento.

L’attenzione alla sicurezza si estende all’abitacolo dove troviamo sedili con cinture di sicurezza a sei punti che sono rivestiti in materiale ignifugo Nomex. I sedili della Huayra R hanno anche i poggiatesta in fibra di carbonio che forniscono protezione laterale, mentre a bordo è presente un sistema antincendio ad attivazione automatica.

Tante le impostazioni regolabili dai comandi di bordo

Parlando degli interni, la Huayra R ha un volante a sganciamento rapido che integra i comandi per la regolazione dei freni e del sistema di controllo della trazione, oltre ad altre funzioni tra cui la comunicazione via radio.

Nell’abitacolo della nuova hypercar di Pagani c’è un display sportivo completamente personalizzabile e una pedaliera regolabile realizzata in collaborazione con AP Racing. Altre dotazioni presenti a bordo sono il sistema telemetrico e il pannello di controllo secondario sulla consolle centrale che permette di accedere a luci, impostazione del motore, regolazione delle sospensioni e bilanciamento dei freni.

Eventi esclusivi organizzati per i proprietari

I proprietari della Pagani Huayra R riceveranno gli inviti a una serie di iniziative speciali personalizzate che vanno dalle giornate individuali in pista su circuiti di fama internazionale a eventi di gruppi, su misura per i clienti in Nord America, Europa, Asia e Medio Oriente. In questi eventi esclusivi, i proprietari potranno “godere appieno dell’emozione di guida un’hypercar Pagani” ricevendo allo stesso tempo assistenza dedicata dalla Casa costruttrice e da un team di piloti professionisti.

Scopri le Offerte


    Trova l'auto giusta per te
    Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi che mi interessano ai sensi dell’Informativa Privacy
    Leggi altri articoli in Anticipazioni

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Articoli correlati