Parte la stagione del Campionato Italiano Assoluto Rally. Ottimo esordio della Toyota GR Yaris Rally2

Il campione in carica Crugnola si conferma il leader da battere a bordo della Citroën C3 Rally2

Parte la stagione del Campionato Italiano Assoluto Rally. Ottimo esordio della Toyota GR Yaris Rally2

Siamo giunti alla 47° edizione Rally il Ciocco che parte con un elenco di 109 iscritti che si sono sfidati in una delle tappe più emozionanti della stagione. Parte così il Campionato Italiano Assoluto Rally sugli impegnativi tracciati toscani che prevedono undici prove speciali in due giorni di gara (Rally il Ciocco e Valle del Serchio). Le prime 3 prove speciali di venerdì 15 marzo hanno visto sin da subito protagonista la coppia Crugnola-Ometto. A bordo della Citroën C3 Rally2 il varesino è riuscito a dominare 9 gare su 11, gestendo il crono delle altre squadre portandosi a casa ben 17 punti.

Motorionline è stata ospite di Toyota Italia e con grande emozione abbiamo visto a pochi metri di distanza sfrecciare a tutta velocità le rombanti vetture che da anni entusiasmano tutti gli appassionati del settore. Tantissime le persone presenti ad ogni curva dove è stato possibile fotografare/filmare il team che fa battere il proprio cuore. In questo turbine di emozioni fatto di sorrisi, applausi e silenzi (appena si avverte il rombo dell’auto che sopraggiunge), abbiamo apprezzato l’esordio della squadra Toyota Gazoo Racing Italy. Con i nostri occhi abbiamo visto danzare tra le curve la GR Yaris Rally2, ascoltando l’inconfondibile suono del 3 cilindri che è riuscito a farsi strada già alla prima prova speciale di Pegnana con un distacco di soli 0.7 secondi dal campione in carica. La coppia Basso-Granai ha dimostrato tutte le carte per essere in grado di salire sul gradino più alto del podio, conquistando più volte il secondo miglior tempo. Un esordio davvero competitivo che ha premiato la coppia con un podio “d’argento”, elevandosi in seconda posizione assoluta. Già dal primo giorno, il pilota trevigiano in conferenza stampa aveva dichiarato l’ottimo lavoro svolto da tutta la squadra e l’ottimo feeling ricevuto alla guida del bolide giapponese. In realtà tutto il Team non ha avuto molto tempo per provare la Yaris su “asfalto” e quindi c’è ancora margine di miglioramento. Il banco prova di questa tappa aiuterà a configurare meglio la vettura per i prossimi appuntamenti in calendario. Chiude il podio in classifica con 11 punti la coppia Simone Campedelli con Tania Canton a bordo della Skoda Fabia RS Rally2.

Un risultato che non avevamo certo ipotizzato alla vigilia – ha commentato all’arrivo Giandomenico Bassoquesto non per scarsa considerazione delle potenzialità della vettura, che ha dimostrato di potersi esprimere in modo egregio in un confronto denso di qualità come il Rally Il Ciocco, ma per la mancanza di familiarità e di tempo a disposizione. Abbiamo raccolto importanti indicazioni da questa gara, starà a noi, in concerto con il team, metterle in pratica guardando ai prossimi impegni, dove dovremo trovare un compromesso idoneo viste le diverse caratteristiche che contraddistinguono le gare di campionato. In quest’ottica, lavoreremo per poter contare su un setup congeniale, partendo dalle buone sensazioni riscontrate in questi due giorni. Ringrazio Toyota Italia, tutto il suo reparto corse e Pirelli per avermi assecondato in questo debutto”.

Durante la conferenza stampa Toyota Italia ha presentato il programma ufficiale delle attività sportive 2024. Importante sottolineare la volontà di Toyota di trovare nuovi talenti con la GR Yaris Rally Cup con la sua quarta edizione consecutiva. Confermato il super montepremi da oltre trecentomila euro, tra premi in denaro ed in valore. Risorse dedicate alla classifica assoluta del trofeo, ai team, agli Under 23 e alla categoria “Promotion”. Come nelle passate edizioni, sono previsti importanti premi di gara che permetteranno ai più meritevoli di finanziare la stagione di gara. Grandi novità anche per i premi finali, con la possibilità per il vincitore assoluto e quello Under 23 di essere coinvolto nelle attività ufficiali del Toyota Gazoo Racing Italy nella stagione 2025. Inoltre, viene confermato il montepremi riservato alle gare della Coppa di Zona, denominato “GR CHALLENGE CRZ”, nell’ottica di dare tangibile supporto al rallismo locale, sfruttando la competitività della GR Yaris.
Ricordiamo che il gruppo Toyota ha un ruolo strategico nel Motorsport e la Toyota Gazoo Racing è impegnata in diversi campionati come il WEC, WRC, 24 Ore di Le Mans ed altro ancora.

Per completare l’esperienza di una giornata straordinaria, abbiamo toccato con mano in anteprima la nuova Toyota GR Yaris My24 nella versione speciale “Rovanpera”. Come promesso nel 2017 dal CEO di Toyota Akio Toyoda «No more boring cars», il colosso giapponese continua la scia nella produzione di auto dalle forti emozioni. L’edizione Speciale Rovanpera ha una serie di caratteristiche che permettono a questa Yaris di essere unica nel suo genere. Le edizioni speciali (Ogier e Rovanpera) saranno limitate. Solo 200 vetture in Europa e solo 20 in Italia. Tra le varie caratteristiche indicate dal pilota di rally finlandese, abbiamo un cambio manuale, una livrea racing esclusiva, differenziale posteriore specifico, cerchi forgiati, spoiler regolabile in carbonio, badge specifici, audio JBL e sedili e volante riscaldati. Il prezzo delle edizioni speciali è di 75.000 euro, mentre il prezzo della nuova GR Yaris è di 52.000 euro e tra le novità 2024 è possibile ordinare la nuova trasmissione a convertitore di coppia a 8 rapporti con paddle al volante.

CALENDARIO – PROSSIMI APPUNTAMENTI:

12-13 aprile | Rally Regione Piemonte
10-11 maggio | Rally Targa Florio
26-29 maggio | Rally Due Valli
28-29 giugno |42° Rally Due Valli
26-28 luglio | Rally di Roma Capitale
13-14 settembre | Rally 1000 Miglia
18-19 ottobre | Rally Sanremo

Rate this post
Motorionline.com è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie
Seguici qui
Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Array
(
)