Peugeot, in un video tutta la sua Dakar 2015

Non partecipava alla mitica gara da 25 anni

Peugeot Sport ha voluto ricordare in immagini il suo ritorno alla Dakar. Dopo le leggendarie vittorie degli anni '80 la Casa del Leone era alla ricerca di esperienza per tornare ad essere protagonista
Peugeot, in un video tutta la sua Dakar 2015

Peugeot – I numeri della Dakar 2015 sono “infernali”. 14 giorni di gara suddivisi in 13 tappe, per un totale di 9112 chilometri percorsi e quando tiri le somme della tua partecipazione a quello che, forse, è il rally più difficile del mondo e vedi due equipaggi su tre giunti al traguardo, l’undicesimo posto in classifica generale ottenuto da Stephan Peterhansel e Jean-Paul Cottret, qualcuno potrebbe anche pensare che quest’edizione possa essere da dimenticare.

Invece, no. Peugeot ha voluto immortalare tutte le emozioni vissute dal suo team Sport in un video di 90 secondi, per poter ricordare quella che per la Casa del Leone è una gara che aveva il sapore del ritorno, o quasi dell’esordio, dopo le leggendarie vittorie della seconda metà anni ’80. Un’attesa durata 25 anni per tornare a correre nella gara off-road più dura che ci sia con un progetto coraggioso come lo è quello della DKR 2008, l’unica a trazione posteriore in una griglia di partenza di 4×4.

Alla Peugeot non importava molto del risultato finale di questa edizione, ciò che più le interessa sarà quello di tornare nella Dakar 2016, questa volta, da vera protagonista. Secondo Bruno Famin, direttore Peugeot Sport, l’obiettivo principale era proprio quello di acquisire esperienza e con due delle tre 2008 DKR giunte al traguardo il marchio francese può veramente dire di aver imparato molto dal punto di vista tecnico, sportivo e logistico. “L’auto ha dimostrato un grande potenziale e abbiamo lottato per la vittoria di tappa in due o tre occasioni. La Dakar 2016 per noi è già iniziata!”, ha detto Famin.

Peterhansel, Despres e Sainz, il tris di grandi campioni abituati a lottare per la vittoria, sono già pronti al riscatto.

Motorionline.com è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie
Seguici qui
Leggi altri articoli in Motorsport

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati