Porsche Boxster e Cayman MY 2016: i motori turbo delle versioni GTS svilupperebbero 370 cavalli

I modelli base sarebbero spinti da 2.0 litri con 240 cavalli

Nuove indiscrezioni sulle rinnovate Porsche Boxster e Cayman. Spinte da propulsori turbo, di base avrebbero 240 cavalli, mentre le più potenti S e GTS sarebbero equipaggiate da unità più voluminose e prestazionali
Porsche Boxster e Cayman MY 2016: i motori turbo delle versioni GTS svilupperebbero 370 cavalli

Porsche Boxster e Cayman MY 2016 – I modelli aggiornati di Porsche Boxster e Cayman riceverebbero due diverse tipologie di motori turbo, in base alle versioni, la cui potenza dovrebbe variare dai 240 ai 370 cavalli.

L’indiscrezione, pubblicata dai colleghi britannici di CAR magazine, evidenzia le possibili caratteristiche dei propulsori introdotti sulle diverse varianti delle due sportive. Motori tutti sovralimentati e di tipo Boxer, che contribuirebbero ad accentuare la tipologia di ogni modello. Inoltre, secondo quanto riportato, la rinnovata Porsche Cayman verrebbe posizionata come vettura entry-level anche al di sotto della Boxster. Una soluzione che agevolerebbe la riconoscibilità della vettura e anche le vendite.

Le rinnovate Porsche Boxster e Cayman potrebbero essere introdotte o al prossimo Salone di Detroit, in programma a gennaio del prossimo anno, o alla rassegna di Ginevra di marzo. In base a quanto riportato, le versioni base di entrambe le vetture sarebbero spinte da motori quattro cilindri 2.0 litri turbo di tipo Boxer, in grado di sviluppare una potenza di 240 cavalli (179 kW). Salendo di versione, cioè parlando delle Boxster S e Cayman S, sotto il cofano potrebbe essere collocato un più voluminoso quattro cilindri Boxer turbo da 2.5 litri, che garantirebbe una spinta da 300 cavalli (224 kW). Ancora più prestazionali, infine, le Boxster GTS e Cayman GTS. Le varianti più potenti riceverebbero sempre la stessa unità già presente sulle S, ma in questo caso la potenza sarebbe portata a 370 cavalli (276 kW).
Queste unità dovrebbero essere caratterizzate da un raffinato sistema a iniezione diretta e una singola turbina, ma secondo le indiscrezioni i tecnici starebbero valutando la possibilità di applicare un sistema e-turbo che eviterebbe il turbo lag e favorirebbe la spinta.

Leggi altri articoli in Anticipazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati