Previsioni traffico ponti del 25 aprile e 1° maggio: possibili flussi intensi sulle principali arterie

Un aggiornamento costante sulla nostra sezione Traffico

Previsioni traffico ponti del 25 Aprile e 1° Maggio – Si ipotizza una circolazione piuttosto elevata, in occasione dei "ponti" coincidenti con le imminenti festività
Previsioni traffico ponti del 25 aprile e 1° maggio: possibili flussi intensi sulle principali arterie

Non solo la temperatura, ma anche i flussi di traffico potrebbero far registrare valori più intensi, in vista dei ponti del 25 Aprile, l’Anniversario della Liberazione, nonché del 1° Maggio, meglio noto come giorno di festa dei lavoratori.

Considerando le ultime previsioni meteo, il tempo resterebbe gradevole quasi ovunque. Si segnala una stabilità climatica permanente grazie all’alta pressione, che garantirebbe un tempo nel complesso stabile lungo la settimana e un po’ ovunque. A parte qualche leggero fenomeno, che potrebbe interessare alcune zone nel Paese tra giovedì e venerdì, collegata a una perturbazione in arrivo dalla Isole Baleari. Da giovedì l’attuale ondata di caldo potrebbe risultare meno intensa a Nord. Si prospettano comunque alte temperature e un anomalo clima estivo. Fattori che probabilmente invoglieranno tanti a spostarsi lungo le strade italiane.

Considerando quindi l’attuale clima e i citati “ponti”, la circolazione potrebbe risultare particolarmente intensa sulle tratte principali della rete autostradale. Possibili code e rallentamenti potrebbero verificarsi non solo sul tratto che collega le città di Milano e Genova, l’autostrada A7 o comunque sul versante ligure, ma anche sulla stessa A1 Milano-Napoli. Altre arterie che potrebbero essere interessate da grandi spostamenti sono al Nord la A4 Torino-Trieste, considerando i possibili flussi verso il Lago di Garda e Venezia, oltre alla A22 verso il Brennero. Un percorso solitamente caratterizzato da una forte presenza di mezzi pesanti, che però in occasione dei giorni festivi 25 e 29 Aprile, oltre al primo Maggio, subirebbe delle limitazioni alla circolazione (nel caso di mezzi con peso complessivo superiore alle 7,5 tonnellate al di fuori dei centri abitati). Monitorati anche i flussi sulla A14 che collega Bologna a Taranto lungo la tratta adriatica. Inoltre, la circolazione potrebbe essere intesa pure in alcuni punti dell’autostrada A3 Salerno-Reggio Calabria e sul Grande Raccordo Anulare di Roma, in occasione delle partenze e dei successivi rientri.

Segui l’aggiornamento della situazione traffico sulle strade e autostrade

Scopri le Offerte


    Trova l'auto giusta per te
    Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi che mi interessano ai sensi dell’Informativa Privacy
    Leggi altri articoli in Auto

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Articoli correlati