Saab PhoeniX: il prototipo che celebra l’indipendenza di Saab

Saab celebra il primo anniversario dell’indipendenza da General Motors presentando al Salone di Ginevra la Saab PhoniX concept. Disegnata da Jason Castiota, la PhoeniX sfoggia il nuovo design “Aeromotional” di Saab che fonde il design automobilistico con quello aeronautico.

Tra le caratteristiche salienti le portiere con apertura “a farfalla”, vistose appendici aerodinamiche, il cofano motore con nervature accentuate, l’ampio utilizzo di luci a LED e un anteriore tutto nuovo che probabilmente segnerà il futuro stile della casa svedese.

Secondo Castriota la Saab PhoeniX “è un nuovo punto di riferimento per il design di Saab. Simboleggia una rinascita dello spirito innovativo e della passione che porto’ Saab a costruire la sua prima vettura. Ora stiamo portando avanti il DNA del design che chiamiamo aeromotional, aggiungendo emozione, potenza e fluidità”.

La vettura ha un abitacolo essenziale con una configurazione 2+2 e puo’ contare su un sistema di infotainment basato su Android.

La Saab PhoeniX è spinta da un motore turbo benzina da 1.6 litri in grado di sviluppare 200 cavalli e 250 Nm di coppia. Sull’asse posteriore è montato un motore elettrico che apporta 34 cavalli e di fatto dota la vettura della trazione integrale (eXWD).

La PhoeniX accelera da 0 a 100 Km/h in 5,9 secondi e raggiunge la velocità massima di 250 Km/h, limitata elettronicamente.

I consumi si attestano sui 5 l/Km e le emissioni di CO2 sono pari a 119 g/km.

Leggi altri articoli in Ecologia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati