Seat: arrivano nuovi motori per Leon, Ateca e Tarraco

L'offerta del marchio spagnolo si amplia

Seat: arrivano nuovi motori per Leon, Ateca e Tarraco

Seat amplia la sua gamma motori per alcuni modelli: si tratta di Leon, Ateca e Tarraco. Un nuovo propulsore metano ed il 2.0 benzina per la quarta generazione della berlina, novità di prodotto per il SUV ed un nuovo benzina per grande SUV 7 posti del marchio spagnolo. Per un’offerta sempre più ampia e completa.

Le novità di Seat Leon

Partendo da Seat Leon, la vettura del marchio iberico ora è disponibile con il propulsore 1.5 TGI a metano da 130 cavalli, con trasmissione manuale a sei rapporti. Con questa motorizzazione, la berlina propone consumi che si attestano tra i 5,7 e i 6,3 m3/100 km (ciclo combinato WLTP), a fronte di emissioni tra i 102-112 g/km, quindi ben al di sotto della soglia per beneficiare degli ecoincentivi statali. Il listino parte da 25.650 euro.

C’è anche il nuovo propulsore 2.0 turbo benzina quattro cilindri da 190 CV e 320 Nm di coppia massima, abbinato al cambio automatico DSG. Questa vettura monta l’asse posteriore Multilink, elemento che garantisce un ottimo handling, grande flessibilità e capacità di assorbimento su ogni tipo di terreno, esaltando così una guida più sportiva pur mantenendo un elevato comfort. Con un listino a partire da 30.800 euro.

Le novità per Seat Ateca e Tarraco

La gamma della Seat Ateca, invece, introduce il 2.0 TSI 190 CV 4Drive DSG per gli allestimenti Business, FR ed Xperience. Questo propulsore parte da 35.850 euro per l’allestimento Business.

Per quanto riguarda il Seat Tarraco, viene introdotto il nuovo propulsore 2.0 TSI turbo quattro cilindri da 190 CV e 320 Nm di coppia massima, con trasmissione DSG a 7 rapporti e trazione integrale 4Drive. Il listino parte da 39.750 euro.

Motorionline.com è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie
Seguici qui
Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati