Subaru Outback 2021: le caratteristiche e la versione Wilderness [FOTO e VIDEO]

In arrivo anche la versione più offroad, la Subaru Outback 2021 Wilderness

È stata ufficialmente presentata la Subaru Outback 2021 per il mercato europeo, sesta generazione di quella che è, di fatto, l’ammiraglia del marchio delle Pleiadi. Davanti a noi non troviamo una vettura particolarmente cambiata dal punto di vista estetico, ma ciò che ha fatto un balzo notevole in avanti è soprattutto il livello tecnologico, in particolare l’abitacolo.

Profilo esterno confermato

La carrozzeria esterna è stata confermata praticamente in toto, con la griglia esagonale caricata come sempre con il caratteristico logo di Subaru e disponibile con diverse cromature a scelta del cliente. La modifica più evidente a una prima occhiata sono le protezioni del fascione inferiore, che ora sono più grandi e avvolgenti. Sono stati aggiornati i gruppi ottici, che possono contare sulle luci direzionali a LED di serie. Osservando il profilo laterale viene confermata ancora una volta la doppia natura della Outback, che si pone come un punto di incontro tra una station wagon (quale era alle origini nel 1995) e un SUV vero e proprio. I cerchi in lega presentano un diametro importante da 18 pollici, mentre le linee nette e dritte della fiancata comunicano un notevole senso di dinamicità e alleggeriscono visivamente la vettura. La Subaru Outback, però, è pensata anche per affrontare i terreni meno agevoli e battuti, altrimenti non potrebbe certo fregiarsi del prestigioso nome della casa giapponese. Ecco allora che troviamo un’altezza da terra da 213 mm, con un angolo di attacco da 19,7°, uno di dosso da 21° e infine un angolo di uscita da 22,6° (la sua anima off-road viene confermata ulteriormente dalla dotazione di serie del sistema di trazione X-Mode e del controllo delle discese Hill Descent Control). Sul posteriore troviamo ancora una volta delle modifiche estetiche al fascione inferiore, oltre che un aggiornamento dei fari che possono a loro volta contare sulla tecnologia a LED. Confermati i poliedrici mancorrenti sul tetto, che cambiano a seconda dell’allestimento scelto e che nel più sportivo 4dventure presenta una capacità di carico di ben 100 kg (le versioni più urbane arrivano invece a 67,5 kg). Sono disponibili sette diversi colori per la carrozzeria. Sono leggermente aumentate le dimensioni, seppur di poco: la lunghezza si assesta su 4,87 metri, la larghezza su 1,87 metri, l’altezza su 1,67 metri e il passo su 2,74 metri.

Nell’abitacolo arriva la nuova tecnologia

Il cambiamento più evidente di questa Subaru Outback 2021 è senza alcun dubbio il sistema di infotainment, che presenta ora un grande pannello verticale, concepito come un tablet, con una diagonale da ben 11,6 pollici. Il software stesso è stato pensato per essere il più possibile simile ai sistemi operativi che troviamo anche sui nostri telefoni cellulari, anche se naturalmente è prevista la compatibilità con Apple CarPlay e Android Auto. La posizione particolare del tablet continua idealmente le linee verticali del tunnel centrale e si inserisce nello sviluppo altrimenti orizzontale della plancia. A livello di materiale troviamo una dotazione di buon livello, con tessuto, tessuto idrorepellente per le versioni più sportive e, infine, pelle nappa per le varianti più ricche e raffinate dell’Outback. In totale sono disponibili tre allestimenti: quello di ingresso Free, quello più off-road 4dventure e, infine, il ricco Premium.

Un solo motore, ovviamente Boxer

La Subaru Outback 2021 avrà a disposizione solamente un motore, perfettamente fedele però alla tradizione della casa. Parliamo di un Boxer a benzina con una cilindrata da 2.500 cc a iniezione diretta, capace di sviluppare una potenza da 169 Cv raggiungibile ad in regime di 5.000 giri al minuto. La coppia, invece, si assesta sui 252 Nm, disponibile a partire da un regime di 4.000 giri al minuto. La trazione è naturalmente integrale grazie al sistema Symmetric AWD a ripartizione simmetrica della coppia, mentre il cambio è un automatico a 8 rapporti con un rinnovato sistema di lubrificazione. Come anticipato, il sistema è dotato dell’X-Mode, ovvero la selezione della modalità di guida che prevede particolari mappature per situazioni di “SNOW/DIRT”, ovvero neve o terra, e “DEEP SNOW/MUD”, quindi neve pesante e fango. Non mancano naturalmente i sistemi di aiuto alla guida, che vedono prima di tutto una versione aggiornata del sistema di telecamere EyeSight, alle quali si collega direttamente la frenata di emergenza. Oltre a questo troviamo anche l’assistente alla sterzata di emergenza, il controllo e il mantenimento attivo della corsia, il riconoscimento dei segnali stradali (con effetto diretto sul cruise control adattivo) e anche il controllo dell’attenzione del guidatore.

La nuova Subaru Outback 2021 è già pre-ordinabile e arriverà nei concessionari a partire dalla fine del prossimo mese di marzo.

Subaru Outback 2021: anche con l’allestimento Wilderness

Da Subaru arrivano due inediti teaser, una foto e un video con l’intento di mostrare una nuova versione della Subaru Outback 2021 maggiormente orientata all’offroad. Ancora nessuna conferma, ma il suo nome potrebbe essere nuova Subaru Outback 2021 Wilderness, in arrivo il 30 marzo.

Esteticamente porterà in dote orpelli estetici offroad, come la gomma fortemente tassellata Yokohama, l’assetto più distante da terra e elementi rinforzati come le nuove protezioni in plastica per la carrozzeria. Sotto alla pelle risponderà “presente” il motore boxer e la trazione integrale. Subaru ha definito sui social la Outback Wilderness come “la Outback più robusta e capace di sempre“.

Leggi altri articoli in Anticipazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati