Supercar, il padrino dell’auto show romano sarà Giancarlo Fisichella

Porte aperte dal 10 al 12 ottobre

Supercar, il padrino dell’auto show romano sarà Giancarlo Fisichella

Supercar Auto Show – La prima edizione del Supercar Auto Show aprirà i battenti dal 10 al 12 ottobre. L’evento è stato ideato e voluto fortemente da Marco Galletti e Andrea Barberis di Roma Auto Show ed è stato organizzato in collaborazione con Fiera Roma per offrire la possibilità di vedere da vicino esemplari unici, artigianali e da collezione, ma anche vetture da competizione, dalle coupé alle GT.

Non solo. Il Supercar ospiterà grandi ospiti, esibizioni nelle aree esterne con piloti di primo piano e dibattiti sul mondo dell’auto. Tra i grandi protagonisti ci saranno un romano doc come Giancarlo Fisichella e il pilota di superbike, già campione del mondo di Moto 2, lo spagnolo Tony Elias. 

L’ex pilota di Formula 1 si è subito detto entusiasta della nuova esperienza, la prima di questo livello per la città di Roma. “Ci tengo molto che vada bene e sono contento di essere il loro testimonial. Ringrazio gli organizzatori per questo”, ha detto Fisichella. Il pilota romano sarà presente tutti e tre i giorni per incontrare i fan e visitare con loro gli spazi della fiera.

Le auto di segmento premium e le novità hi-tech provenienti da tutto il mondo affiancheranno le auto private che i proprietari per l’occasione tireranno fuori dai box e metteranno sotto i riflettori. Al Supercar si potranno vedere la Ferrari 458 GT3, l’Alfa Romeo 4C, la Montecarlo Carlo Chiti Ala 50, la Lamborghini Huracàn fino alle fuoriserie di Casa Jaguar. Da vedere anche le Lotus Evora S, Elise CR S, Exige Roadster, Exige S Coupé, Lotus F1 E21, le Maserati MC12, mentre nello stand della Scuderia Ferrari ci saranno la California 2014 e la GT2 di Fisichella.

Al Supercar di Roma non poteva mancare la Formula 1, qui rappresentata dalla STR 5-02 della Toro Rosso, una monoposto che partecipò al Campionato del Mondo di Formula 1 del 2010 e che fu interamente concepita, oltre che costruita, a Faenza da quando la Minardi è stata rilevata dalla Red Bull. Fino al 2009 la vettura veniva infatti concepita dalla Red Bull Technology.

A stuzzicare i palati fini dei visitatori ci saranno invece due Porsche. La 918 Spyder con livrea Martini, un modello pre-serie della supercar ibrida dalle grandi prestazioni e dall’anima green, spinta da 887 cavalli e capace di consumare tre litri di benzina ogni 100 km, e la nuova Porsche Cayenne, che debutterà sul mercato l’11 ottobre in cinque versioni e che al Supercar verrà presentata in anteprima al pubblico.

Tra gli altri spazi ricordiamo quello dedicato all’Ecotech Mobility, un reparto espositivo, informativo e formativo dedicato all’eco–mobilità organizzato in collaborazione con MES – Polo Innovativo della Mobilità e Sicurezza Stradale; le piste nelle aree esterne dei padiglioni allestite con piste riservate alle competizioni e attrazioni come le esibizioni mozzafiato di drifting e degli spettacolari stuntman e il settore dedicato all’ACI Vallelunga metterà in palio decine di corsi di Guida Sicura da svolgersi presso il Centro ACI-Sara attiguo al circuito Piero Taruffi di Campagnano. I corsi saranno assegnati nei giochi in diretta con il partner della manifestazione Dimensione Suono Roma e in altri momenti ludici di SUPERCAR.

Scopri le Offerte


    Trova l'auto giusta per te
    Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi che mi interessano ai sensi dell’Informativa Privacy
    Leggi altri articoli in Eventi

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Articoli correlati