Suzuki: archiviato il 2020 con buoni risultati in attesa della Swace nel 2021

Novità attese nel 2021 per Suzuki

Suzuki: archiviato il 2020 con buoni risultati in attesa della Swace nel 2021

Suzuki archivia il 2020 con una lunga serie di risultati positivi. Secondo i dati diffusi dall’UNRAE, Suzuki ha immatricolato, nel corso dell’anno, 33.455 auto, un valore che, rapportato alle 1.381.496 immatricolazioni effettuate in totale in Italia nello stesso periodo, permette a Suzuki di portare al 2,42% la sua quota di mercato.

I risultati sono stati conseguiti grazie alle vendite di Suzuki Ignis e Swift, risultate le due best seller del marchio, facenti parte anche della top ten delle auto più vendute nel Ben Paese con motorizzazione ibrida, con Ignis al settimo posto e l’ottavo della Swift. Vitara e S-Cross hanno registrato rispettivamente 6.215 (di cui 4.677 ibride) e 1.949 (di cui 1.608 ibride) unità.

Obiettivi 2021 in Italia

Nelle ultime settimane del 2020 la gamma Suzuki si è ampliata con l’ingresso in listino di Suzuki Across Plug-in mentre nel corso del 2021 entrerà in gamma la Suzuki Swace Hybrid, la nuova station wagon ibrida.

Motorionline.com è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie
Seguici qui
Leggi altri articoli in Anticipazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati