Suzuki Swace: la familiare ibrida e accessibile che mancava

Disponibile a partire da 29.500 euro

Suzuki Swace: la familiare ibrida e accessibile che mancava

Suzuki scende in campo nel segmento delle vetture familiari e lo fa con Swace, nuovo modello, ovviamente con motorizzazione 100% Hybrid, che unisce lo spazio e la versatilità di una pratica familiare con l’efficienza della tecnologia ibrida sviluppata da Suzuki.

Puntando a raggiungere l’obiettivo dei 1.450 esemplari venduti entro fine anno, Suzuki Swace ha nel powertrain elettrificato uno dei suoi punti di forza. Sotto il cofano della nuova wagon di Suzuki c’è il motore benzina da 1.8 litri da 98 CV  affiancato da un unità elettrica per una potenza complessiva di 122 CV e 163 Nm di coppia massima subito disponibile, con tecnologia che gestisce automatica i due propulsori, rendendo impercettibile per chi è alla guida il passaggio da uno all’altro, mentre invece appaiono evidenti gli effetti sul contenimento dei consumi.

Nonostante si tratti di una ibrida pura, Suzuki Swace vanta la possibilità di poter muoversi in modalità 100% elettrica, anche se per solo un chilometro, comunque sufficiente per entrare in una ZTL e raggiungere un parcheggio in centro città, sfruttando al meglio il sistema di parcheggio automatico di cui è dotata la vettura senza consumare una goccia di carburante. Il powetrain potenziato della Suzuki Swace, che è omologato Euro 6d, ha un consumo medio nel ciclo misto WLTP di 4,5 l/100 km, ovvero circa 22 km al litro, mentre le emissioni di CO2 sono pari a 103 g/km, secondo i dati dichiarati dalla Casa.

Ad esaltare l’adattabilità della marcia in base alle necessità del momento c’è il Drive Mode Select, sistema che offre al conducente la possibilità di scegliere fra tre modalità di guida: Normal, Eco e Sport.

Definita da Suzuki un “open space da guidare”, la Swace Hybrid garantisce un’elevata abitabilità, con spazi generosi che esaltano il comfort tanto di chi guida così come di chi viaggia sul sedile passeggero o sul divano posteriore. Disponibile in due allestimenti, Cool e Top, la Suzuki Swace offre una caratterizzazione interna pragmatica, con il display touch centrale da 8 pollici a fare da centro di gestione del moderno sistema d’infotainment. A bordo c’è il quadro strumenti con due indicatori analogici e un ampio schermo a colori da 7 pollici con grafiche configurabili. La dotazione di serie comprende anche il climatizzatore bizona S-Flow con rilevatore di presenza dei passeggeri e i sedili e il volante riscaldabili.

La praticità è esaltata dalla presenza di numerosi vani portaoggetti disseminati nell’abitacolo e a disposizione di chi viaggia davanti e dietro. Il bagagliaio della Suzuki Swace, come ci si attende da una familiare, è decisamente ampio con una capacità di carico di 596 litri, espandili fino ad un massimo di 1.606 litri grazie all’abbattimento dei sedili posteriori che crea lo spazio sufficiente per trasportare anche una bicicletta o altre attrezzature sportive ingombranti.

Per quanto riguarda i prezzi, la Suzuki Swace viene proposta in Italia a partire da 29.500 euro per l’allestimento Cool e da 32.000 per la versione Top. La vettura beneficia, in caso di rottamazione, degli incentivi statali pari a 1.500 euro ai quali si aggiunge il contributo Suzuki di 4.600 euro, rendendo ancora più vantaggioso lo sconto. Disponibile inoltre, grazie al finanziamento Suzuki Solutions, anche con la sottoscrizione di rate mensili comprese tra 248 e 299 euro.

Scopri le Offerte


    Trova l'auto giusta per te
    Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi che mi interessano ai sensi dell’Informativa Privacy
    Leggi altri articoli in Anticipazioni

    Lascia un commento

    1 commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Articoli correlati