enricodimauro

Tutti gli articoli su enricodimauro . Ultime news, foto e informazioni su enricodimauro

Auto

Fiat Abarth SE 035 (1979): “MOSTRUOSA”

FIAT ABARTH SE035 - Conosciuta anche come la Fiat 131 Abarth “Moby Dick”, la prima volta che l’ho vista sono rimasto senza parole per qualche secondo, poi la mente ha iniziato a viaggiare alle velocità che la “Fiat Abarth SE035 Volumetrico Competizione” – questo il suo nome per esteso - suggerisce di poter raggiungere. Mostruosa, non ci sono altri aggettivi.
by Enrico Di Mauro
Auto

BMW M3 E30: La Prima Della Classe

BMW M3 E30 - un’auto che tutti gli appassionati sognavano, un’auto che vinse per anni nelle competizioni sbaragliando la concorrenza, un’auto che quasi tutti i piloti possedevano nei loro garage tanto era divertente e incisiva nella guida anche di tutti i giorni, “il piacere di guidare” (celebre claim della casa bavarese) forse nacque e venne ispirato proprio da Bmw che, come questa, hanno scritto un pezzo importante della storia dell'auto.
by Enrico Di Mauro
Auto

Niki Lauda: il “computer” compie 69 anni

NIKI LAUDA - Il 22 Febbraio del 1949 a Vienna nasceva uno dei più grandi Campioni della storia della Formula 1. In pista era freddo nelle decisioni, precisissimo e pulito nella guida. Capace di trovare in ogni vettura anche il più piccolo difetto e meticolosissimo nelle messe a punto, tanto da essersi guadagnato, oltre a 3 titoli mondiali, anche il soprannome di "Computer".
by Enrico Di Mauro
Auto

Lancia Delta Safari: la prima vittoria non si scorda mai

Lancia Delta Hf Integrale Gr.A " Safari" - Ha vinto tutto ma c'è una vittoria che è stata sicuramente tra le più attese, sospirate e sofferte. Quella dell'estenuante maratona africana del Safari Rally 1988, che prese vita il 31 Marzo 1988 da Nairobi. Delle 54 auto partite, solo 14 raggiunsero il traguardo dopo 4.206 km.
by Enrico Di Mauro
Auto

Lamborghini Miura S (1968): 370 CV d’oro zecchino!

Lamborghini Miura S (1968) - Fu prodotta dal 1966 al 1973 in circa 750 esemplari complessivi, tra le versioni "base" da 350 CV, la "S" da 370 CV e la "SV" da 385 CV. La versione S, che vi mostriamo in queste immagini, è stata quella di maggior successo commerciale. Ne furono prodotti 338 esemplari, dalla fine del 1968 fino ai primi mesi del 1971
by Enrico Di Mauro
Auto

Maserati Zagato Mostro (2015): il regalo dei 100 anni

Zagato Mostro powered by Maserati (2015) - Disegnata da Norihiko Harada, Chief Designer della Zagato, non sono stati diffusi i dati tecnici, ma si suppone che monti il V8 Maserati 4.200 aspirato da 420 CV della Granturismo in posizione anteriore centrale, con un cambio semi-automatico a 6 rapporti e un differenziale posizionati al posteriore, secondo lo schema Trasaxle. Naturalmente la trazione è posteriore, manco a dirlo. Il mono scocca e la carrozzeria sono in fibra di carbonio, quindi il peso dovrebbe aggirarsi intorno ai 1.000 kg
by Enrico Di Mauro
Auto

BMW Turbo: il futuro secondo BMW, già nel 1972

BMW Turbo (1972) - Monta un motore centrale 4 cilindri turbo compresso di derivazione 2002 Turbo portato a 276 CV, portiere ad apertura alare, un "radar" in grado di monitorare gli altri veicoli e segnalare la distanza necessaria per frenare. Praticamente quello che da qualche anno iniziamo a vedere sulle auto di oggi, ma già 50 anni fa
by Enrico Di Mauro
Auto

Ferrari 512M (1970): una “belva” ingabbiata dai regolamenti

Ferrari 512M (1970) - Lei è la numero di telaio 1030. Venne venduta al Garage Francorchamps, importatore ufficiale Ferrari in Belgio, nel classico colore giallo che contraddistingueva le auto da corsa del Paese. E' stata pilotata da Derek Bell, Hughes De Fierlant, Alain de Cadenet e altri, in autodromi quali Spa, Le Mans, Zolder e Watkins Glen.
by Enrico Di Mauro