Volkswagen Golf GTI Clubsport, ora è un modello di produzione e sarà al Salone di Francoforte [FOTO]

Potenza fino a 290 CV con overboost

Volkswagen Golf GTI Clubsport - Un'iniezione di potenza per la più prestazionale della gamma, la Volkswagen Golf GTI Clubsport, pronta a presentarsi in versione di serie a Francoforte. Creata per festeggiare i 40 anni della Golf GTI, sotto il cofano monta il motore 2.0 litri turbo benzina da 265 CV, che possono arriva a 290 CV con la funzione overboost.

Transazione compiuta e completata per la Volkswagen Golf GTI Clubsport che da concept car è diventata un modello di serie pronta per essere lanciata sul mercato. Il gran debutto della nuova versione Clubsport, creata per celebrare il 40° anniversario della Golf GTI, avverrà tra pochi giorni al Salone di Francoforte.

La Volkswagen Golf GTI Clubsport di produzione sembra ricalcare in tutto e per tutto il design e lo stile del concept, confermando anche l’extra di 35 CV di potenza rispetto alla Golf GTI standard. Questo significa che gli ingegneri della Casa di Wolfsburg sono stati in grado di spremere ancora di più il propulsore benzina turbo 2.0 litri facendolo passare da 230 a 265 CV, che possono diventare 290 CV per una decina di secondi grazie al sistema overboost.

La vettura può essere equipaggiata con cambio manuale a 6 velocità (0-100 km/h in 6 secondi) o in optional con cambio automatico DSG (0-100 km/h in 5,9 secondi). La velocità massima, a prescindere dal tipo di trasmissione scelta, è di 250 km/h (probabilmente autolimitata). In termini di consumi dichiarati, scegliendo la versione con cambio manuale questi sono pari a 6,9 l/100 km, mentre nella versione con DSG sono di 7,1 l/100 km.

Esteticamente la Volkswagen Golf GTI Clubsport si presenta con livrea in bianco onice, ma sarà disponibile in altri colori, anche con tetto nero a contrasto. Rispetto alla Golf GTI, la versione Clubsport ha frontale più sportivo, paraurti posteriore rivisitato, nuove minigonne laterali, diffusore posteriore aggiornato in nero lucido, cerchi in lega da 18 pollici (19 pollici disponibili a richiesta) e spoiler posteriore. Tra i tratti distintivi si nota la striscia nera sui fianchi, evocazione dell’originale Golf GTI del 1976, e il lettering Clubsport. Inoltre spiccano i gruppi ottici posteriori scuri con LED rossi e i terminali dell’impianto di scarico cromati.

Negli interni dell’auto troviamo i sedili racing a guscio parzialmente rivestiti in Alcantara, nuove modanature su cruscotto, consolle centre e porte. Il volante sportivo, rivestito in Alcantara, è ornato dal logo GTI con cuciture rosse, come i bordi dei tappetini e la scritta GTI sulle piastre battitacco in acciaio inox.

Scopri le Offerte


    Trova l'auto giusta per te
    Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi che mi interessano ai sensi dell’Informativa Privacy
    Leggi altri articoli in Anticipazioni

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Articoli correlati