Volkswagen Tiguan Allspace 2021: via agli ordini, da 39.500 euro [FOTO]

Arriverà nelle concessionarie dal prossimo novembre

La Volkswagen Tiguan Allspace, versione a passo lungo dell’apprezzato SUV tedesco, è stato rinnovata con una significativa evoluzione tecnologica ed arriva ora sul mercato italiano. Si sono aperti gli ordini, infatti, per questo modello, con un listino prezzi a partire da 39.500 euro. Disponibile in tre allestimenti, l’arrivo nelle concessionarie del nostro Paese è programmato per il prossimo mese di novembre.

Nuovo frontale con firma luminosa IQ.Light

Il design della Volkswagen Tiguan Allspace si presenta più fresco e moderno, grazie ad un frontale rivisitato che trova posto su una vettura leggermente più lunga (22 mm in più) rispetto a prima per una lunghezza che misura 4.723 mm e dimensioni interne che invece sono rimaste invariate con un passo lungo 2.790 mm. La novità più evidente è sul design del frontale con i nuovi fari a matrice di LED IQ.Light con funzioni interrattive, nuovo logo Volkswagen bidimensionale al centro di un listello illuminato che rende più accattivante la calandra grazie alla nuova firma luminosa. Nuovi anche i gruppi ottici posteriori con fanali a LED e indicatori di direzione a “scorrimento” nella versione top di gamma. Sono complessivamente otto le tinte disponibili, aggiornate con l’arrivo di due novità: Oryx White e Kings Red. Nuovi sono anche i cerchi in lega leggeri Frankfurt a dieci razze da 18 pollici.

Infotainment MIB3, nuovi comandi touch del climatizzatore

La nuova Volkswagen Tiguan Allspace cresce in tecnologia con l’introduzione dell’aggiornato sistema d’infotainment su piattaforma MIB3 e di un elevato livello di connettività assicurato dalla Online Connectivity Unit (OCU) con eSim integrata che consente l’utilizzo dei servizi online di We Connect (senza limiti di tempo) e We Connect Plus (utilizzo gratuito per uno o tre anni). A seconda dell’allestimento i sistemi MIB3, che predispongono del supporto Apple CarPlay e Android Auto in modalità wireless, sono ampliati da nuove funzionalità come i comandi vocali evoluti, l’accesso a servizi di streaming e personalizzazione basata sul cloud tramite Volkswagen ID.

A bordo del SUV c’è anche il nuovo impianto audio premium, disponibile a richiesta, firmato Harman Kardon con subwoofer, amplificatore digitale a 16 canali, 8+1 altoparlanti high-performance e un amplificatore con potenza totale di 480 watt. Altra novità il climatizzatore automatico a tre zone Air Car Climatronic con il controllo di tutte le funzioni di climatizzazione, riscaldamento e ventilazione che avviene tramite un nuovo modulo digitalizzato nella consolle centrale con superfici touch e cursori a prendere il posto di manopole e pulsanti fisici.

Motori più efficienti

Novità anche per quanto riguarda la gamma motorizzazioni, con la nuova Volkswagen Tiguan Allspace che cresce in efficienza proponendo tre opzioni turbo benzina con il 1.5 TSI da 150 CV con cambio manuale a 6 marce (cambio DSG a 7 rapporti a richiesta) che dispone di sistema di gestione attiva dei cilindri ACT che riduce emissioni e consumi, al quale si affianca il 2.0 TSI, da 190 o 245 CV, abbinati di serie al cambio DSG a 7 velocità e al sistema di trazione integrale. Maggiore efficienza anche per le due motorizzazioni turbodiesel, con il 2.0 TDI da 150 e 200 CV, abbinati a un doppio catalizzatore SCR con doppia iniezione di AdBlue (twindosing) che riduce le emissioni di ossidi di azoto fino all’80%.

Ridefiniti gli allestimenti, c’è il Travel Assist

La Volkswagen Tiguan Allspace ridefinisce anche gli allestimenti, proponendosi nelle versioni Life, Elegance ed R-Line, alle quali si aggiunge una versione d’accesso. Già dal modello entry-level la dotazione di serie è più ricca ed evoluta rispetto a prima, con l’equipaggiamento della Tiguan Allspace che sul mercato tedesco comprende: nuovo volante multifunzione con rivestimento in pelle, regolazione degli abbaglianti Light Assist, infotainment con display di almeno 8 pollici, servizi online, regolazione automatica della distanza ACC e assistente alla frenata d’emergenza Front Assist. Relativamente agli Adas, il nuovo SUV cresce anche sul fronte della guida assistita grazie al Travel Assist che supporta la Tiguan Allspace fino a 210 km/h in sterzata, frenata e accelerazione.

5/5 - (1 vote)

Motorionline.com è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie
Seguici qui
Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati