Volvo: nuovi modelli all’orizzonte

Potrebbero essere le future S40 e V40

Sfruttando la nuova Architettura Modulare Compatta che è alla base dell'inedita XC40, prossimamente Volvo dovrebbe dar vita alle nuova S40 e V40
Volvo: nuovi modelli all’orizzonte

Nei giorni scorsi Volvo ha fatto sapere di aver già ricevuto nell’arco di un paio di mesi almeno 80.000 nuovi ordini per l’inedito XC40, primo Suv compatto del costruttore svedese che allo scorso Salone di Ginevra è stato anche premiato con l’ambito riconoscimento di “Car of the Year 2018”. Si tratta di un risultato estremamente valido dal punto di vista commerciale che ha convinto la casa costruttrice svedese ad espandere la produzione del nuovo modello in Europa e in Cina al fine di soddisfare la forte richiesta.

A tal riguardo, Håkan Samuelsson, Presidente e CEO di Volvo Cars, ha affermato: “Il successo della XC40 ha superato ogni nostra più rosea aspettativa. Il segmento dei Suv compatti è al momento quello in maggiore crescita nel settore automobilistico e con questi modelli aggiuntivi basati sull’architettura CMA ci aspettiamo di riuscire a beneficiare ulteriormente di questo trend positivo.”

Come si può leggere tra le righe, il Presidente di Volvo Cars, ha indirettamente parlato di “modelli aggiuntivi” lasciando intendere che la casa costruttrice da lui stesso presieduta è già al lavoro su nuovi modelli da lanciare a breve sul mercato. Inoltre, lo stesso CEO di Volvo Cars si è lasciato scappare che questi nuovi modelli saranno “basati sull’architettura CMA” ossia la stessa che è stata utilizzata per dar vita alla XC40.

In tal contesto, appare naturale come Volvo voglia sfruttare la popolarità delle sue nuove compatte introducendo nuovi modelli basati sulla sua Architettura Modulare Compatta (CMA) al fine di realizzare sempre più economie di scala necessarie per questo segmento di mercato. Così facendo, il costruttore svedese potrebbe decidere di dar vita quanto prima alle nuove compatte di casa: i nuovi modelli dovrebbero rispondere al nome di S40, futura berlina compatta a tre volumi, e V40, sia come berlina a due volumi che eventualmente come station wagon. Le nuove nate, stando alle ultime indiscrezioni, dovrebbero essere vendute a livello globale senza particolari distinzioni geografiche e dovrebbero essere offerte anche con propulsioni ibride ed elettriche.

Leggi altri articoli in Anticipazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati