Volvo S60L, la versione a passo lungo anche per gli Stati Uniti

Più spazio per le gambe dei passeggeri posteriori

Volvo S60L - La versione a passo lungo dell'ammiraglia svedese viene realizzata negli stabilimenti cinesi e dall'anno prossimo verrà importata anche negli USA
Volvo S60L, la versione a passo lungo anche per gli Stati Uniti

Le versioni a passo allungato delle berline di lusso non sembrano far gola solo ed esclusivamente alla clientela cinese: in effetti, dopo una voce di corridoio emersa lo scorso mese di giugno, Volvo ha annunciato che la sua S60L sarà disponibile anche negli Stati Uniti a partire dal 2015.

Volvo aveva presentato al S60L nel novembre del 2013 in occasione del Salone di Guangzhou e in quel momento si era pensato che tale modello sarebbe stato costruito in Cina esclusivamente per il mercato locale. Tuttavia ora i piani sembrano essere stati soggetti a cambiamenti visto che la S60L sbarcherà sulle coste americane il prossimo anno, secondo quanto riportato dall’amministratore delegato di Volvo Car Group, Hakan Samuelsson.

Mentre la versione standard della Volvo S60 costruita in Svezia è il modello più venduto del marchio negli Stati Uniti, la S60L – che viene prodotta in Cina – dovrebbe essere un modello più di nicchia per il mercato US. Il passo della berlina luxury è stato allungato di 80 mm e raggiunge ora quota 2.856 mm. La lunghezza extra si fa apprezzare soprattutto dai passeggeri posteriori che godono di più spazio per le gambe. La produzione della svedese XXL viene effettuata nello stabilimento di Chengdu (Cina).

A sorpresa, Hakan Samuelsson avrebbe anche discusso a proposito della sostituita del top di gamma S80, la quale promette di essere un “grande passo in avanti nel segmento delle ammiraglie” e sarà una sorpresa.

Scopri le Offerte


    Trova l'auto giusta per te
    Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi che mi interessano ai sensi dell’Informativa Privacy
    Leggi altri articoli in Anticipazioni

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Articoli correlati