Volvo V60 ibrida plug-in tra le tre finaliste del World Green Car of the Year

Sarà uno dei modelli più attesi al Salone di New York

Volvo V60 ibrida plug-in - La Volvo V60 ibrida plug-in è stata selezionata tra i tre finalisti del World Green Car of the Year 2013. Dotata di sistema ibrida e di tre modalità di guida: Pure, Hybrid e Power per gestire al meglio consumi e prestazioni a seconda delle necessità. La vedremo alla kermesse newyorkese.
Volvo V60 ibrida plug-in tra le tre finaliste del World Green Car of the Year

La Volvo V60 ibrida plug-in farà il suo debutto al Salone di New York. Intanto la vettura è uno dei tre modelli candidati per il prestigioso World Green Car  of the Year 2013, che premia la migliore auto dell’anno tra le vetture pulite che sono state presentate sul mercato automobilistico.

La vettura green vincitrice verrà selezionata da 66 giornalisti specializzati provenienti da 23 nazioni e sarà annunciato il 28 marzo proprio al Salone di New York. Nella stessa mattinata è prevista anche la conferenza stampa di Volvo che presenterà in anteprima mondiale le ultime novità dell’R-Design, anche se la scena sarà per la V60 ibrida plug-in.

La vettura comprende due sistemi di trasmissione e una batteria particolarmente potente. Il guidatore può scegliere la modalità di guida preferita semplicemente premendo uno dei tre pulsanti che conferiscono alla vettura tre configurazioni di guida differenti: Pure, Hybrid o Power.

Premendo il pulsante Pure il guidatore può percorrere fino a 50 chilometri utilizzando esclusivamente l’alimentazione elettrica. In modalità Hybrid, le emissioni di anidride carbonica sono di 48 g/km. Mentre il consumo è di appena 1,8 litri ogni 100 chilometri.

Con la modalità Power si sfrutta la capacità complessiva del motore diesel e del motore elettrico, ovvero di 215 e di 70 cavalli e una coppia massima di 440 e 200 Nm. Il motore elettrico contribuisce all’accelerazione dell’auto da 0 a 100 km/h in 6,1 secondi.

Nel 2012, la nuova Volvo V60 Plug-in Hybrid ha anche raggiunto il più alto punteggio Euro NCAP mai ottenuto da una vettura green. Le cinque stelle conquistate nei crash test confermano che la V60 ibrida ha gli stessi elevati standard di sicurezza e affidabilità di una V60 alimentata “tradizionalmente”.

Leggi altri articoli in Anticipazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati