Alpine A5: tutto quello che sappiamo fino ad ora sulla hot hatch

Potrebbe arrivare sul mercato a un prezzo compreso fra 35.000 e 40.000 euro

Alpine A5: tutto quello che sappiamo fino ad ora sulla hot hatch

Alpine si sta preparando a cambiare strategia con il lancio di soli veicoli elettrici. Nel prossimo futuro prevede di offrire una gamma composta solo da tre auto a zero emissioni. La prima di queste tre sarà una hot hatch basata sulla Renault 5 EV e dovrebbe arrivare nel corso del 2024.

Renault ha rivelato il concept 5 Prototype all’inizio di quest’anno e molti hanno pensato che sarebbe la base perfetta per una moderna Alpine A5 ad alte prestazioni, soprattutto perché la società francese ha deciso di togliere di mezzo il suo sub-brand Renault Sport per dare spazio proprio ad Alpine.

Inoltre, quest’ultima ha confermato di voler trasformare l’A5 in una piccola GTI attraverso un’immagine teaser che ha mostrato le linee del tetto di tre auto: un successore della sportiva A110 in fase di sviluppo assieme a Lotus, una coupé a quattro porte più grande e una terza vettura che sembrava chiaramente una hot hatch.

Sotto il cofano dovremmo trovare un motore elettrico da 215 CV

La nuova Alpine A5 sarà a trazione anteriore e sorgerà su una versione ridotta della piattaforma CMF-EV dell’alleanza Renault-Nissan. Dovremmo trovare anche un singolo motore elettrico montato anteriormente con potenza di 136 CV (100 kW). Resta anche la possibilità che la casa automobilistica francese possa utilizzare la versione da 217 CV presente sulla Nissan Ariya e sulla Renault Megane E-Tech Electric.

Considerando un peso complessivo attorno ai 1200 kg, la nuova A5 dovrebbe impiegare circa 7 secondi per accelerare da 0 a 100 km/h. E con circa 300 Nm di coppia massima disponibile immediatamente, le prestazioni dovrebbero risultare parecchio interessanti. Renault sostiene che la batteria da 60 kWh della Megane E-Tech Electric riesce a garantire fino a 450 km di autonomia, quindi sulla piccola hot hatch dovrebbe fornire oltre 480 km. Resta comunque l’ipotesi che Alpine possa optare per una batteria più piccola per migliorare l’agilità.

Purtroppo, il gruppo francese per il momento non ha rivelato alcuna immagine degli interni della nuova Renault 5 EV per aiutarci a prevedere come potrebbe essere l’abitacolo dell’Alpine. Esternamente, la parte frontale sarà il cambiamento più ovvio, cosi come quella posteriore. Qui troveremo un enorme alettone montato sul tetto. Il profilo laterale, invece, sarà caratterizzato da passaruota più larghi.

La versione Alpine della 5 EV dovrebbe arrivare nelle concessionarie prima della fine del 2024 ad un prezzo che potrebbe essere compreso fra 35.000 e 40.000 euro, considerando che la Renault 5 EV standard dovrebbe costare fra 20.000 e 30.000 euro (senza gli incentivi statali).

Rate this post

Motorionline.com è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie
Seguici qui
Leggi altri articoli in Anticipazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati