Aston Martin: prima auto elettrica nel 2026?

Almeno la metà della gamma sarà elettrica entro il 2030

Aston Martin: prima auto elettrica nel 2026?

Sempre più case automobilistiche stanno passando all’elettrico e presto si unirà al gruppo anche Aston Martin. Il primo veicolo full electric della casa britannica dovrebbe arrivare nel 2026.

Parlando con MotorTrend, Tobias Moers – CEO di Aston Martin – ha affermato che l’elettrico dovrà aspettare fino a quando il marchio non sarà pronto per lanciare la sua prossima generazione di auto sportive. Anche se il brand arriva un po’ in ritardo nel segmento dei veicoli a zero emissioni, Moers ha dichiarato che gli attuali modelli riceveranno presto un restyling e quindi bisognerà attendere alcuni anni.

Il successore della DB11 potrebbe essere il primo EV

Nonostante sia il veicolo più venduto di Aston Martin, molto probabilmente il DBX non sarà il primo EV dell’azienda. Questo onore dovrebbe toccare al successore della DB11. In merito a ciò, il CEO della società ha detto che per tradizione Aston Martin è a due porte, quindi arriverà un successore della DB11 o qualcosa del genere.

Tobias Moers prevede che almeno la metà della gamma sarà elettrica entro il 2030, ma comunque si adatterà in base alla richiesta della clientela. Ci sono ancora infatti acquirenti che desiderano guidare una vettura sportiva con motore centrale a combustione interna. Infine, Aston Martin non costringerà le persone a scegliere tra un veicolo elettrico o uno con propulsore endotermico, ma offrirà ibridi plug-in nei mercati in cui ha senso.

Motorionline.com è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie
Seguici qui
Leggi altri articoli in Anticipazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati