Le 10 auto da non vendere perché il loro valore è destinato a crescere

Elenco di vetture con forte potenziale di rivalutazione

Le 10 auto da non vendere perché il loro valore è destinato a crescere

Molto spesso appassionati di auto e collezionisti acquistano vetture per poi rivenderle in futuro e cercare di guadagnarci, concependo le auto come dei veri e propri investimenti. Per la buona riuscita di un investimento, oltre al valore intrinseco di una vettura, ci sono tutta una serie di fattori che determinano la convenienza o meno di un acquisto o di una vendita.

Da un’analisi del mercato automobilistico condotta da CarVertical è stato stilato un elenco di 10 auto che in questo momento non bisognerebbe vendere, ma tenersele strette, perché viene stimato che il loro valore è destinato a salire significativamente nei prossimi anni. 

Le magnifiche 10 ad alto potenziale futuro

In questa lista troviamo l’Alfa Romeo GTV (1993-2004), con il top della coupé del Biscione rappresentato dalla versione sei cilindri con gli esemplari ben tenuti che oggi vengono venduti ad un prezzo superiore ai 30.000 euro. 

A seguire c’è l’Audi V8 (1988-1993), antesignana dell’A8, la berlina dei Quattro Anelli montava solo il motore V8. La sua spiccata rarità ne aumenta il potenziale di crescita della sua quotazione. Altra tedesca presente nell’elenco è la BMW 540i (1992-1996), generazione E34 con propulsore a otto cilindri, anch’essa estremamente rara. 

La lista ricavata da CarVertical include la Jaguar XF8 (1996-2006), coupé o cabrio, il cui prezzo attuale di un modello ben curato si attesta attorno ai 15-20.000 euro. Poi ci sono anche: Land Rover Defender (Serie I, Serie II); Mercedes-Benz E300, E320, E420 (1992-1996); Saab 9000 CS Aero (1993-1997); Toyota Land Cruiser (J80, J100); Volkswagen Corrado VR6 (1991-1995) e Volvo 740 Turbo (1986-1990).

Motorionline.com è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie
Seguici qui
Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Auto

Mercato auto in Italia: -27,3% ad agosto 2021

I passaggi di proprietà delle auto usate sono cresciuti del 30,9% rispetto ad agosto 2020
Il mercato auto ad agosto ha registrato un nuovo importante calo pari al 27,3% rispetto ad agosto 2020. In particolare,