Bmw M5, la nuova berlina bavarese inizia a togliersi il vestito

Bmw ha finalmente deciso di iniziare a “spogliare” il prototipo della nuova M5, la cui presentazione ufficiale è prevista per il salone di Parigi nel 2011. Sembrerebbero esserci diversi cambiamenti stilistici, anche se ovviamente ancora è dura capire bene tutte le nuove idee che ci sono dietro. Si notano innanzitutto i quattro tubi di scarico, oltre ai nuovi design dei paraurti, degli specchietti e dei cerchioni.

Per quel che riguarda i motori, sappiamo che la M5 sarà la prima della sua categoria a poter godere di un propulsore con tecnologia turbo. Il risultato sarà un 4,4 litri biturbo V8, derivato direttamente dai motori visti sulla X5 M e sulla X6. Ci si aspetta che la potenza possa superare i 555 CV e che la coppia possa oltrepassare il traguardo dei 680 Nm. Tra l’altro, rispetto al V10 attualmente in dotazione, il nuovo motore dovrebbe essere anche più leggero, il che ne migliorerebbe di gran lunga l’efficienza. L’aggiunta della tecnologia Bmw EfficientDynamics dovrebbe abbattere sensibilmente le emissioni di CO2, diminuite anche dal sistema Start/Stop, dai flap anteriori elettronici per l’aerodinamica, dal Kers e dal sistema di assistenza alla frenata.

Insieme a questo nuovo propulsore, la M5 dovrebbe godere anche di una nuova versione della trasmissione twin-clutch a sette velocità derivata dalla M3, completata da un cambio opzionale da 6 marce manuali.

Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati