Cadillac XT4 350D AWD Launch Edition Sport: la VIDEO PROVA SU STRADA del nuovo crossover americano

Comfort, spazio e allestimento molto completo sono le carte vincenti del crossover di Cadillac

“Dov’è la Cadillac?” chiedeva John Belushi al fratello nel mitico film “The Blues Brothers”. Certo i tempi sono cambiati e così le auto, ma il nome Cadillac porta sempre alla mente  il lusso e la grandezza delle auto a stelle e strisce. Oggi il marchio Cadillac, di proprietà di General Motors, propone in Europa il nuovo crossover XT4 che proveremo con motorizzazione diesel da 174 cv, trazione integrale ed allestimento Launch Edition Sport.

Esterni: linee tese e design fuori dal coro

Cadillac XT4 ha un design unico con linee tese e muscolose. I fari anteriori a matrice di led sono sviluppati in senso verticale e abbracciano la calandra, che ha una forte presenza scenica e rende il frontale piuttosto imponente. Belle anche le nervature sul cofano, che danno all’auto una connotazione quasi sportiva. Le linee tese proseguono sulle fiancate, con una linea di cintura alta e superfici ampie e ben raccordate. Belli i profili neri nella parte bassa del corpo vettura ed anche i vetri posteriori oscurati. Al posteriore abbiamo anche qui fari a sviluppo verticale, anche se le proporzioni di questa parte dell’auto non convincono come per il resto della vettura. Da notare che avvicinandosi all’auto compare proiettato sulla strada il logo Cadillac, ad indicare dove far scorrere il piede per l’apertura del vano bagagli elettrico. Sulla versione in prova sono poi presenti i cerchi da 20″ con pneumatici 245/45.

Interni: materiali di qualità e grande spazio a bordo

Cadillac è sempre stato sinonimo di opulenza, ed anche questa XT4 conferma la tradizione. La plancia infatti è totalmente rivestita in pelle nera, così come i pannelli porta, ed impreziosita da dettagli in fibra di carbonio. Il design interno è ben riuscito ed originale nell’impostazione, con il cruscotto piuttosto arretrato e la plancia inclinata in avanti. Al centro è presente l’ormai immancabile schermo touch, qui da 8″, molto pratico da usare e supportato anche da un selettore posto sul tunnel centrale in modo da avere anche i comandi fisici. Il sistema di infotainment è semplice ed intuitivo e la gestione delle funzioni di navigazione, telefono, Apple CarPlay ed Android Auto è pratica e funzionale. Sotto lo schermo al centro abbiamo poi i tasti per la climatizzazione, molto pratici e belli con la finitura in alluminio satinato. Scendendo ancora troviamo i comandi per i sedili anteriori scaldati e ventilati oltre che a regolazione elettrica e massaggianti. Una funzione interessante presente sull’auto in prova è il riscaldamento automatico di volante e sedili quando si sale a bordo a macchina fredda, un piccolo dettaglio che rende bene l’idea di come tutto sia pensato per il comfort. Notevole anche l’abitabilità, con spazio abbondantissimo per tutti gli occupanti dell’auto. La capacità del vano bagagli è di 637 litri, che diventano 1384 con il divano posteriore abbassato. Molto bello anche il tetto in vetro, apribile nella parte anteriore, circondato dal rivestimento in tessuto nero e con tendina parasole motorizzata.

Alla guida: comfort e ADAS di ottimo livello

Salendo a bordo di questa auto si percepisce già qual è l’aspetto a cui i progettisti hanno dato più importanza: il comfort. Per comfort non si intende solo quello durante la guida, ma va inteso in modo più generale. Per esempio salire e scendere è facile e praticissimo, infatti le porte sono molto ampie e la seduta è posizionata in modo perfetto, né troppo alta né troppo bassa.  Una nota molto positiva sono gli ADAS come il mantenimento di corsia ed il cruise control adattivo. Questi due sistemi lavorano in modo perfetto agendo su sterzo, acceleratore e freni in modo molto fluido e senza strattoni o reazioni impreviste. E’ presente anche l’head up display, che proietta molte informazioni legate anche ai sistemi di sicurezza. Ci sono infatti il sistema di rilevamento dei pedoni e l’avviso frontale del pericolo di collisione, lo stato di funzionamento degli ADAS, la velocità dell’auto e le indicazioni del sistema di navigazione. Sono poi presenti le telecamere a 360° ed i sensori di parcheggio, che trasmettono le loro informazioni al guidatore facendo vibrare il sedile piuttosto che con i classici segnali acustici. La motorizzazione in prova è la 2.0 litri turbodiesel da 174 cv e 381 Nm di coppia, abbinata alla trasmissione automatica a 9 rapporti gestibile anche con i paddle al volante ed alla trazione integrale. Avviato il motore il rombo è piuttosto intenso con una presenza quasi da sportiva. Una volta in marcia l’auto risulta invece molto silenziosa con solo qualche leggerissimo fruscio aerodinamico garantendo un comfort veramente elevato. I lunghi viaggi autostradali sono il regno di questa Cadillac XT4, dove la comodità dei sedili, la silenziosità ed il funzionamento ottimo dei sistemi di ausilio alla guida rendono i viaggi piacevoli e assolutamente non stancanti. Fuori dalle autostrade il comportamento è buono anche se la guida più spinta non è nelle corde di questa vettura perché risulta un po’ troppo sensibile ai trasferimenti di carico, nonostante le sospensioni abbiano una taratura piuttosto rigida contenendo così rollio e beccheggio. Una nota sull’impianto frenante elettroidraulico che restituisce poco feedback al pedale e risulta un po’ artificiale nell’azionamento.

Prezzi e consumi

Durante il test i consumi sono stati di 7,6 litri per 100 chilometri in autostrada fino ad arrivare a 8,8 litri per 100 chilometri nei percorsi urbani. Il prezzo di Cadillac XT4 parte da 42.010 euro per arrivare a 51.450 della versione in prova. Questi valori sono giustificati dall’allestimento veramente completo, dalle finiture e dai materiali di qualità e dal fatto di possedere un veicolo esclusivo e diverso da quelli abitualmente presenti sulle nostre strade.

Pro e Contro

Ci PiaceNon Ci Piace
Design. Comfort. Funzionamento ADAS.Consumo un po' elevato. Sound del motore. Feedback pedale del freno.

Cadillac XT4 350D AWD Launch Edition Sport 2021: Scheda Tecnica

Dimensioni: 4.593 mm lunghezza x 1.881 mm larghezza x 1.612 mm altezza x 2.779 mm passo
Motore: 2.0L Turbo Diesel LSQ da 174 cv
Trazione: Integrale a gestione elettronica
Cambio: automatico Hydra-Matic 9T60 a 9 rapporti
Accelerazione: da 0 a 100 km/h in 10,6’’
Velocità massima: 200 km/h
Allestimenti: Luxury, Premium Luxury, Sport
Bagagliaio: 637 litri, 1.384 litri con i sedili reclinati
Consumi: 6,9 litri/100 km secondo il ciclo combinato WLTP
Prezzo: Da 42.010 €
Classe: Euro 6d

Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati