Citroën C4 Picasso: Nuovo look per la seconda generazione [Primo Contatto]

Restyling frontale e tecnologia avanzata sulla monovolume francese

Nella versione da 5 o 7 posti la nuova Citroën C4 Picasso regala spazi concreti e comfort, una tecnologia ricca e intuitiva, e una nuova motorizzazione: il PureTech 130 S&S EAT6. Prezzi a partire da 24.950 euro

Mettere mano a un’auto che ha venduto 380.000 unità dal lancio – avvenuto nel 2013 – e che si presenta come leader nel segmento delle monovolume, non è impresa facile. Il rischio di stravolgere un prodotto vincente è sempre in agguato ma con la seconda generazione di Citroën C4 Picasso (e Citroën Grand C4 Picasso, la sua versione a 7 posti) il lavoro è decisamente riuscito. Interventi mirati a migliorare il piacere di guida e il feeling con la vettura; una esaltazione della versione precedente avvenuta sul fronte del design, del comfort e della tecnologia, oltre che con l’aggiunta di una nuova motorizzazione.

Citroën C4 Picasso contribuisce in maniera importante alla quota di mercato in cui è leader la casa francese, che con il nuovo look dinamico e accattivante di questa monovolume conferma l’inaugurazione di un percorso stilistico dedicato alle vetture di ultima generazione, con il frontale su due livelli. Il lavoro di restyling si è concentrato specialmente nella parte bassa anteriore, con un’importante presa d’aria e nuovi fendinebbia contornati da inserti cromati, mentre sul posteriore, insieme ai nuovi chevron color nero lucido, per dare più enfasi ai gruppi ottici sono stati introdotti fari a 3D su entrambe le versioni da 5 e 7 posti. Su Citroën C4 Picasso da oggi è inoltre disponibile la carrozzeria bicolore con il tetto nero e ben 15 combinazioni – comprese tre nuove tinte – oltre agli archi del tetto Silver per Grand C4 Picasso.

c4-picasso21

Nuovi sono anche le 4 personalizzazioni degli ambienti interni – di serie, wild blue, dune beige e hype grey – pensate per offrire ulteriore benessere e relax, fisico e mentale. Gli ambienti sono luminosi, grazie soprattutto alla innovativa Vision 360, e a materiali di qualità, mentre la tecnologia è studiata per garantire la minore distrazione possibile e semplicità al volante, facilitando guida e attenzione a bordo. Semplicità unita alla massima utilità, e una sensazione di trovarsi all’interno di un luogo protetto sotto molti punti di vista. Uno spazio generoso e pratico che permette una continuità tra l’universo digitale del cliente e la vettura, garantendo inoltre un’acustica ottimale.

Comodità e uso intelligente degli spazi all’interno della nuova Citroën C4 Picasso hanno un solo nome: il progetto Citroën Advanced Comfort, pensato per ogni singolo modello della gamma a partire da quest’anno. Il comfort è garantito anche da sospensioni ulteriormente affinate e dal Pack Lounge, che prevede la funzione massaggio, poggiapiedi per il passeggero del sedile anteriore e appoggiatesta relax, oltre a tre sedili indipendenti e lo spazio per le ginocchia migliore del segmento, senza dimenticarsi dei due sedili a scomparsa della versione Grand C4 Picasso. Spazio assicurato anche dai numerosi vani portaoggetti e dal bagagliaio, che con i suoi 537 litri di capacità permette di viaggiare a pieno carico in totale serenità e comfort.

c4-picasso9

Ma è la tecnologia, facile e intuitiva, il vero fiore all’occhiello di questa auto, equipaggiata con una varietà di sistemi di assistenza alla guida e una nuova offerta di connettività, grazie a Citroën Connect Nav. Uno schermo panoramico da 12” HD domina il profondo cruscotto, mentre subito sotto è il Touch Pad da 7” a lavorare in modo indipendente con tutte le vostre App e la tecnologia Mirror Link. Tra gli aiuti alla guida troviamo la commutazione dei fari abbaglianti, il regolatore/limitatore di velocità intelligente, il riconoscimento dei limiti di velocità, e l’Allerta attenzione conducente, così come il sistema attivo di sorveglianza dell’angolo morto e ancora, l’Active safety brake e il Cruise control attivo con funzione di stop.

c4-picasso10

Citroën C4 Picasso è il primo modello realizzato con la piattaforma modulare EMP 2 e monta nuovi cerchi in lega da 17″ Shamal, a 5 razze, diamantati e colorati internamente di nero. Si guida che è un piacere questa monovolume dall’animo francese, che sa coccolarti e allo stesso tempo offrire ottime prestazioni. Per quanto riguarda le motorizzazioni la novità è rappresentata dall’introduzione del PureTech 130 EAT 6, oltre al già noto e apprezzato Blue HDi Euro6 da 100, 120 e 150 cv.

Il listino di Citroën C4 Picasso offre tre livelli di allestimento più quello Business. I prezzi partono da 24.950 euro per il benzina – 31.950 euro per il THP EAT6 da 165 cv – mentre con il Diesel BlueHDi il gap tra la versione Live da 100 cv – 24.700 euro – e quella Businnes BlueHDi 150 EAT6, è di 5.300,00 euro. Con i sette posti di Grand C4 Picasso la spesa minima è invece pari a 26.650 euro, fino a un massimo di 31.950.

Scopri le Offerte


    Trova l'auto giusta per te
    Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi che mi interessano ai sensi dell’Informativa Privacy
    Leggi altri articoli in Auto

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Articoli correlati