Citroen: come funziona il sistema Highway Driver Assist

È disponibile per la C5 Aircross e per la nuova C4

Citroen: come funziona il sistema Highway Driver Assist

La tecnologia è sempre più parte delle auto sia per l’intrattenimento che per la sicurezza, come nel caso di sistemi di assistenza alla guida. Tra gli ADAS disponibili sui modelli Citroen c’è l’Highway Driver Assist, un sistema di guida autonoma di livello 2, in cui il conducente delega parzialmente la guida alla vettura.

Le caratteristiche

Questo sistema si basa su una videocamera che riconosce le linee continue e tratteggiate della strada, trasformando le immagini catturate in dati da analizzare, agendo su acceleratore, freno e sterzo. Associando il regolatore di velocità adattivo con funzione di Stop&Go all’avviso di superamento involontario della corsia.

È disponibile per una velocità compresa tra 30 e 180 chilometri orari, ma funziona anche nel traffico, arrestando e riprendendo automaticamente la marcia dopo un tempo di arresto inferiore a 3 secondi.

Come funziona

Il conducente regola la distanza dal veicolo che precede (vicino, normale o lontano) ed attiva l’avviso di superamento involontario di corsia. A questo punto, il sistema registra la posizione dell’auto in carreggiata e il conducente non deve più gestire la velocità o la traiettoria perché sarà il veicolo a farsi carico di queste funzioni.

Tuttavia, è sempre necessario restare concentrati sulla strada e, secondo le normative vigenti, è obbligatorio tenere sempre le mani sul volante. Può essere escluso velocemente o disattivando l’avviso di superamento involontario della corsia oppure frenando.

I modelli

Attualmente, l’Highway Driver Assist è disponibile per la Citroen C5 Aircross con cambio automatico e per la nuova Citroen C4, anche nella variante 100% elettrica.

Motorionline.com è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie
Seguici qui
Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati