Elektron Motors: la start-up tedesca presenta l’hypercar elettrica Quasar [FOTO]

Bolide estremo da oltre 2.300 CV, arriverà nel 2023

Elektron Motors, piccola e giovane azienda tedesca, ha annunciato la realizzazione della sua prima hypercar completamente elettrica, chiamata Quasar, della quale sono stati annunciati i primi dettagli e rilasciate le prime immagini.

Come spesso accade con le nuove hypercar di realtà poco conosciute, come nel caso di questa start-up con sede a Francoforte, la Quasar non esiste ancora e per il momento dobbiamo accontentarci dei suoi render

Quattro motori elettrici per un 2.300 CV di potenza e un peso di 1.500 kg

Elektron Motors afferma che la sua hypercar Quasar sarà dotata di un powertrain composto da quattro motori elettrici per erogare un potenza complessiva di ben 2.300 CV, molto di più rispetto a Rimac C_Two, Pininfarina Battista e Lotus Evija, ovvero l’attuale gotha delle hypercar elettriche. Se il livello di potenza non fosse già abbastanza impressionante, la società tedesca annuncia un altro dato straordinario della Quasar, ovvero il suo peso complessivo di soli 1.500 chilogrammi.  

Non ci sono ancora dettagli sulle batterie della hypercar, ma Elektron afferma che sarà in grado di accelerare da 0 a 100 km/h in appena 1,65 secondi e di raggiungere una velocità massima limitata elettronicamente di 450 chilometri orari. 

Design estremo che ricorda la Koenigsegg Jesko

I render della Quasar mostrano un vettura il cui design è fortemente influenzato dalla Koenigsegg Jesko, anche se non sappiamo come la prenderà il costruttore svedese di hypercar. 

La parte anteriore della Quasar è caratterizzata da fari di forma angolari con luci diurne a LED curvilinee che si estendono a tutta larghezza sul bordo del cofano, formando una sorta di sorriso luminoso. Sul frontale si nota anche la presenza di canard laterali in fibra di carbonio e di un pronunciato splitter anteriore, anch’esso in carbonio. Il parabrezza avvolgente e il design del tetto evocano le soluzioni stilistiche adottate dai modelli Koenigsegg più recenti, così come la copertura del motore, la pinna di squalo sul retro e l’alettone posteriore. 

Interni high-tech

Decisamente più distintivo è l’aspetto dell’abitacolo della Elektron Quasar. All’interno dell’hypercar, che ha un layout con due posti visivamente separati, troviamo il quadro strumenti digitale, un grande display dell’infotainment perfettamente integrato nel cruscotto e un altro schermo davanti al sedile passeggero. 

Debutto nel 2023, solo 99 unità

La Quasar di Elektron Motors arriverà nel 2023 e sarà costruita in serie limitata di 99 esemplari. Nessun accenno per il momento né sul livello di autonomia, né sul prezzo. 

Scopri le Offerte


    Trova l'auto giusta per te
    Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi che mi interessano ai sensi dell’Informativa Privacy
    Leggi altri articoli in Anticipazioni

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Articoli correlati